Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Stessa squadra, ma con 3 novità

"Squadra che vince son si cambia". Fedele a questo detto popolare, il sindaco uscente di Dovadola Francesco Tassinari ripresenta quasi intatta la lista dei candidati che hanno governato per questi cinque anni: ‘Noi Dovadolesi’. Si tratta di una lista civica, con persone di vari orientamenti, come gli è stato riconosciuto sul campo nel corso del suo mandato.

Ecco la lista: Massimo Falciani (vicesindaco uscente) libero professionista e Francesco Schiumarini (assessore) dirigente di una multinazionale, Luca Catenelli (capogruppo) imprenditore, Fabbri Maria Pia pensionata, Linda Gurioli impiegata, Giuliana Liverani pensionata, Valentino Gaddoni artigiano, Marco Scotti lavoratore autonomo, Giuliano Raponi pensionato e volontario della Protezione civile e Orazio Miserocchi agronomo. Gli ultimi tre sono nuovi, "perché gli altri si sono trasferiti". Il veterano Flaviano Fabbroni, in amministrazione dal 2007, lascia "per aver dato il possibile".

Ma quali sarebbero le prime tre cose che farebbe il sindaco uscente Francesco Tassinari se fosse rieletto? Risponde l’interessato: "Vorrei far funzionare a pieno ritmo l’impianto di videosorveglianza presente in dieci videocamere del paese. Quest’ultimo è già in rodaggio da due mesi, le videocamere sono collegate con questura e prefettura, installate con una spesa di 140mila euro, di cui trentamila con fondi comunali. Oltre a questo, la costruzione di un magazzino comunale per i mezzi pubblici, nell’Area Trove adiacente la struttura della Protezione civile, con 200mila euro (mutuo o contributi)".

Nella lista delle priorità c’è anche "la realizzazione del miglioramento e completamento della sede comunale, con il contributo già assegnato di un milione e 60mila euro, che coinvolgerà anche la sistemazione del teatro".

Ma i primi lavori riguarderanno il trasferimenti della sede del Cup dai locali dell’ex Rsa (ex ospedale) in centro del paese, con una spesa già pronta di 97mila euro nei prossimi mesi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?