Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Torna il festival del cinema documentario

La rassegna ‘Meet the Docs!’ animerà gli spazi dell’ex Art dal 18 al 22 maggio. Le mattine saranno dedicate alle proiezioni per le scuole

martina mastellone
Cronaca
All’interno della rassegna sarà presente anche la musica di Meet the sound
All’interno della rassegna sarà presente anche la musica di Meet the sound
All’interno della rassegna sarà presente anche la musica di Meet the sound

di Martina Mastellone

Torna il Meet The Docs! Film Fest, la rassegna dedicata al cinema documentario giunta ormai alla sua sesta edizione. A partire dall’anteprima di mercoledì 18 e fino a domenica 22 maggio l’evento, organizzato dalla cooperativa Sunset in collaborazione con Tiresia e Città di Ebla, animerà gli spazi dell’ex Atr di via Ugo Bassi mettendo al centro il tema degli Echi dal margine. "Il tema – racconta Matteo Lolletti, direttore artistico del Meet the Docs! Film Fest – sintetizza il viaggio che il festival vuole proporre. Abbiamo deciso di percorrere lo spazio del margine, di camminare lungo i bordi per cogliere gli echi che abbiamo sentito e portarli al centro dell’attenzione".

Il principale strumento narrativo utilizzato sono chiaramente i documentari, che da sempre sono il fulcro del festival: "Dobbiamo tenere presente che per quanto il documentario sia una disciplina in crescita, resta comunque una forma marginale di narrazione della contemporaneità, nonostante dentro di essa si agitino alcuni degli elementi narrativi più interessanti degli ultimi anni". Ma Meet the Docs! non significa solo proiezioni.

Il programma del festival, presentato ieri, prevede non solo la visione dei documentari, ma anche una serie di eventi speciali che ne completano l’esperienza. "Giovedì pomeriggio – spiega Graziana Basile di Sunset – sarà inaugurata la mostra ‘Desideri non rivelati’ dell’artista e illustratrice Alessandra Bruni, in arte Allissand, visitabile durante tutte le giornate del festival. Torneranno anche le degustazioni di Furgonvino con un percorso chiamato ‘Vini dal margine’ e i momenti musicali di Meet the sound". L’esperienza sarà inoltre completata da panel, masterclass e presentazioni di riviste legate alle tematiche trattate nelle singole giornate del festival. Meet the Docs! vuole rivolgersi a un pubblico vasto e lo fa anche attraverso il costante dialogo con i più giovani.

"Le mattine – continua Matteo Lolletti – saranno dedicate alle proiezioni per le scuole. Le generazioni più giovani potranno entrare in contatto con i prodotti documentaristici e con chi li fa, dato che saranno presenti anche i registi dei documentari proiettati". Il dialogo con l’infanzia continua anche con il ‘Kid’s drive in’, un laboratorio per bambini fra i 4 e i 10 anni a cura dell’associazione MarbreBlond DidArt.

"Meet the Docs! – afferma Noemi Giugliano, co-fondatrice della cooperativa in via di costituzione Tiresia – non è solo una rassegna di documentari ma un vero e proprio contenitore di voci e idee. Ha la capacità di portare in città un dibattito fondamentale per la crescita della comunità, cercando di mettere in luce le parti più complesse del reale".

Il Meet the Docs! Film Fest è realizzato con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Forlì. "Il festival – commenta l’assessore alla Cultura Valerio Melandri – fa parte dei grandi eventi del contemporaneo della città di Forlì. L’ex Atr è la casa di questo evento e stiamo lavorando per la sua ristrutturazione completa". "È un piacere – continua Claudio Angelini di Città di Ebla – portare avanti un lavoro in questo luogo che abbiamo salvato dal degrado. Sentire il calore, la vicinanza e l’attaccamento di Meet the Docs! all’ex Atr è fondamentale".

Gli eventi del Meet the Docs! Film Fest sono gratuiti, ad eccezione delle degustazioni e del ‘Kid’s drive in’. È possibile trovare il programma completo sul sito www.meetthedocs.it.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?