Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

Tredozio, Hera replica sulla piscina "L’acquedotto? Limitato il prelievo"

A far insorgere la questione era stata la titolare Gamberi ricorsa a una ditta di Forlì per avere disponibilità di acqua

16 giu 2022

"In merito all’articolo sul riempimento della piscina a Tredozio, pubblicato il 10 giugno sul Carlino, Hera e RomagnaAcque, citate, desiderano chiarire la situazione". Nell’articolo la titolare Maria Grazia Gamberi (nella foto) raccontava di essere ricorsa a una ditta di Forlì per poter riempire la piscina con cisterne d’acqua. Ora Hera e Romagna Acque dicono la loro: "La sera del 7 giugno, i tecnici di Hera sono intervenuti in reperibilità limitando il prelievo dall’acquedotto dell’acqua utilizzata nel riempimento della piscina comunale, per evitare che ciò creasse un disservizio diffuso a tutte le utenze di Tredozio".

E ancora: "L’acquedotto comunale – continua la nota – non è in grado di sostenere un prelievo di tale portata in un’unica volta. Basti pensare che per riempire le vasche occorre un volume d’acqua pari a circa il doppio di quello consumato dall’intero paese in una giornata normale. Tra l’altro, in parallelo al prelievo, era in corso anche l’irrigazione del prato attorno alla piscina".

I due enti suggeriscono poi come fare il prossimo anno, per evitare il ripetersi del problema: "Hera invita a concordare le modalità di riempimento. Infatti, l’azienda è sempre disponibile a fornire il supporto necessario, con l’obiettivo di evitare disagi. A tal fine, nei prossimi giorni prenderà contatti con i gestori della piscina per comunicare i riferimenti più idonei da utilizzare".

La nota prosegue: "Questa situazione offre l’occasione per ricordare che la risorsa idrica non è illimitata. Romagna Acque ed Hera sono impegnate quotidianamente per garantire l’acqua potabile a tutte le utenze servite". Il comunicato conclude: "In previsione dell’estate, quando di norma i consumi aumentano e alcune fonti riducono disponibilità di acqua, si raccomanda a tutti un utilizzo consapevole e responsabile di questa preziosa risorsa".

Quinto Cappelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?