Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Troppe criticità nelle vie cittadine

La situazione della viabilità cittadina necessita di una serie di interventi, sia sul piano della sicurezza stradale che della manutenzione. Sono troppe le vie in cui mancano l’una e l’altra o almeno uno dei due requisiti minimi per muoversi senza problemi.

Faccio solo alcuni esempi. Viale Risorgimento, via Corelli e via Bernardi sono lunghi rettilinei dove le velocità sono spesso incompatibili con i percorsi urbani e le necessità di attraversamento dei pedoni: ci vogliono dossi rallentatori. Nel tratto di via Decio Raggi fra il centro studi e via Campo di Marte c’è il doppio senso e le macchine parcheggiate a lato; se si tollerano le seconde, occorre il senso unico, altrimenti nessuno può sostare, la strada diventa stretta e pericolosa. Anche via Bertini, con la ’ciclabile’ verde realizzata in quel modo, è stretta e non va bene. Risparmio l’elenco delle strade col fondo dissestato: sarebbe sterminato.

Giovanni Pardini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?