Sono stati 103 nella provincia di Forlì-Cesena nelle ultime ventiquatt’ore i nuovi positivi: di questi 40 si sono registrati nel Forlivese; 150 i guariti nel complesso. Ma si è avuto anche un decesso: si tratta di una 64enne di Savignano. A Forlì i nuovi contagi sono 30, poi due a testa per Bertinoro, Castrocaro e Predappio , infine,e uno a Forlimpopoli,...

Sono stati 103 nella provincia di Forlì-Cesena nelle ultime ventiquatt’ore i nuovi positivi: di questi 40 si sono registrati nel Forlivese; 150 i guariti nel complesso. Ma si è avuto anche un decesso: si tratta di una 64enne di Savignano. A Forlì i nuovi contagi sono 30, poi due a testa per Bertinoro, Castrocaro e Predappio , infine,e uno a Forlimpopoli, Galeata, Meldola e Santa Sofia.

Sono sei le ulteriori quarantene decise dal personale dell’Igiene Pubblica nelle scuole di Forlì e comprensorio. Sette in totale le positività riscontrate. Quarantena al nido Il Grillo (contagiati due bimbi) e alla scuola dell’infanzia Querzoli (uno). Due gli alunni contagiati, di classi diverse (entrambe in quarantena), all’elementare di Castrocaro. Positivi infine, con relativa quarantena, anche due classi delle superiori: una del Matteucci, l’altra del Saffi-Alberti.

In Emilia-Romagna i nuovi positivi sono stati 641. Fa riflettere la loro età media, scesa a 34,1 anni. I nuovi casi sono stati trovati su un totale di 11.062 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, con una percentuale di positività sui test pari al 5,8% (nella foto, il drive-through alla Fiera di Forlì). Un dato poco significativo, precisa comunque la Regione, visto che la domenica vengono processati meno tamponi degli altri giorni. Quelli molecolari poi "vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo". Sono stati 70 i casi in provincia di Rimini, 39 nel Ravennate. Dieci infine i decessi in Emilia-Romagna.

La Regione ha inoltre comunicato che nelle province dell’Ausl della Romagna, quindi Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, è prevista questo mese la consegna di 155.610 dosi di Pfizer-Biontech, 11.300 di Moderna, 40mila di Astrazeneca e 2.900 di Johnson&Johnson, per un totale 209.810 vaccini.