Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 lug 2022
29 lug 2022

Underground torna a far ballare Castrocaro

Dopo due anni di stop è tutto pronto per la febbre del venerdì sera col quartetto di dj del Pop Club Staff: attese più di mille persone

29 lug 2022
I 4 dj di Underground, da sinistra Massimo Orioli, Nicola Ravaioli, Fabrizio Ricci. e Franco Ravaioli Pitar
I 4 dj di Underground, da sinistra Massimo Orioli, Nicola Ravaioli, Fabrizio Ricci. e Franco Ravaioli Pitar
I 4 dj di Underground, da sinistra Massimo Orioli, Nicola Ravaioli, Fabrizio Ricci. e Franco Ravaioli Pitar
I 4 dj di Underground, da sinistra Massimo Orioli, Nicola Ravaioli, Fabrizio Ricci. e Franco Ravaioli Pitar
I 4 dj di Underground, da sinistra Massimo Orioli, Nicola Ravaioli, Fabrizio Ricci. e Franco Ravaioli Pitar
I 4 dj di Underground, da sinistra Massimo Orioli, Nicola Ravaioli, Fabrizio Ricci. e Franco Ravaioli Pitar

A Castrocaro è uno dei giorni più attesi. Dopo due anni di pausa a causa dell’emergenza sanitaria, questa sera torna l’appuntamento con ‘Underground - Friday night fever’, la grande festa organizzata dai mitici dj del Pop Club Staff in collaborazione con il consorzio di promozione turistica Castrumcari. Grandi protagonisti, come sempre, i quattro moschettieri della consolle Pitar, Ricciò, Nicolino e Poldo, noti in tutta la Romagna, dall’entroterra fino alla riviera, per le selezioni musicale e l’intrattenimento mai banale.

Collante dell’affiatato quartetto, formato da Franco Ravaioli, Fabrizio Ricci, Nicola Ravaioli e Massimo Orioli, la passione per la musica, la goliardia e, soprattutto, un’amicizia nata negli anni verdi e consolidata nel tempo. Ricco il programma della lunghissima serata, che si spingerà alle ore piccole, sospesa tra musica, balli, moda e tanto altro. Alle 19.30 nell’area del pattinodromo affacciato su viale Marconi apriranno gli stand gastronomici con la piadina e le proposte del centro Derby 2.0. Durante le prime ore della festa ampio spazio per i bambini, con l’animazione a cura dei volontari della Croce Rossa, impegnati nella realizzazione di sculture di palloncini, di spettacolo di magia, trucco creativo, giochi e bolle di sapone giganti. Il tutto accompagnato da musica per i più piccoli.

Alle 21 l’ormai tradizionale sfilata di moda con in passerella i capi del negozio le sarte romagnole: abbigliamento cucito da donne per le donne senza limiti di taglia. Seguirà l’esibizione della scuola di ballo Sirene danzanti, che vanta campioni italiani in varie specialità. Dalle 22 il clou con la più grande musica dance degli anni Settanta, Ottanta e oltre. Attese più di mille persone, pronte a scatenarsi nelle danze su una pista da ballo di 800 metri quadrati. "Questa volta – spiega Pitar, il grande saggio del gruppo di dj – abbiamo deciso di spingerci anche verso sonorità più contemporanee. Torniamo dopo due anni di stop, Underground rappresenta un appuntamento fisso, sempre molto partecipato e apprezzato. Questa estate acquisisce ancora maggior significato per ovvi motivi". Nel 2021 si provò a temporeggiare per evitare di annullare l’evento dell’estate. Un rinvio che purtroppo non fu sufficiente a salvare la kermesse: la mancanza di normative puntuali e la precaria situazione a livello sanitario, indussero gli organizzatori alla decisione più sofferta. Apprezzata anche se a malincuore dai tanti affezionati.

La febbre del venerdì sera taglia il traguardo della dodicesima edizione e gode del patrocinio del comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole. L’ingresso è libero. In caso di maltempo, Underground sarà rinviato a domani.

Francesca Miccoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?