Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Verità e bugia sul palco del Dragoni Ecco le storie di ‘Naso d’Argento’

Continua la rassegna ‘A Teatro in famiglia’ con lo spettacolo di stasera alle 21 interpretato e scritto da Ghiretti e Grisenti

rosanna ricci
Cronaca
Il testo fa parte della tradizione popolare ed è stato citato anche da Calvino
Il testo fa parte della tradizione popolare ed è stato citato anche da Calvino
Il testo fa parte della tradizione popolare ed è stato citato anche da Calvino

di Rosanna Ricci

Per la rassegna ‘A Teatro in famiglia’ il Teatro Dragoni di Meldola ospiterà stasera alle 21 lo spettacolo ‘Naso d’Argento’ della compagnia Progetto g.g. e prodotto da Accademia PerdutaRomagna Teatri. Scritto e interpretato da Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti, con la partecipazione di Elena Gaffuri e pupazzi di Ilaria Comisso, il testo fa parte di storie di tradizione popolare ed è stato citato anche da Italo Calvino. Il testo, proposto nei due aspetti di teatro d’attore e di figura, spazia su temi assai conosciuti dai bambini come la verità e la bugia. La caratteristica più interessante del progetto è quella relativa al ‘segreto’ ossia a tutto ciò che non viene rivelato, ma che ha una funzione positiva perché crea una separazione dalla menzogna e aiuta a diventare adulti e a creare una propria identità.

Protagoniste della storia sono tre sorelle, in particolare Lucia la quale, per potersi salvare, finge di credere alla bugia di un misterioso uomo vestito di nero. Lucia, quindi, non cade nell’inganno, perché dentro di sé conosce bene qual è la preziosa verità nascosta. Biglietti: 5 euro. Prevendite: presso la biglietteria del Teatro Diego Fabbri dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18. Nella sera di spettacolo la biglietteria del Teatro Dragoni aprirà alle ore 20. Biglietti online disponibili su Vivaticket. Per Info chiamare il 0543.26355 o visitare il sito internet www.accademiaperduta.it. L’accesso al teatro per i maggiori di 12 anni è consentito esclusivamente se in possesso di Super green pass ed è necessario indossare mascherine di tipo fpp2 all’entrata e per tutta la durata dello spettacolo.

Per tutti gli spettacoli della rassegna è confermata l’iniziativa ‘A cena e a Teatro in Famiglia’, con la collaborazione di alcuni ristoratori della città, grazie alla quale, nelle sere di rappresentazione, sarà possibile cenare in uno dei ristoranti convenzionati e andare a Teatro pagando solo 12 euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?