Forlimpopoli (Forlì-Cesena), 19 novembre 2019 - Il tuffo aveva anche stile, le bracciate invece servivano solo a muovere acqua; di più non si poteva chiedere nei 20 centimetri di acqua che ricoprivano il fondo del fossato della rocca (video) di Forlimpopoli, domenica scorsa dopo le abbondanti piogge del fine settimana; ma tanto è bastato al presidente dell’associazione cultural goliardica E Goz, Alessandro Pasini, per mettersi un bel costume da bagnino di riviera anni ‘60, cimentarsi in un tuffo e provare qualche bracciata da fermo. Armato di canotto arancione e accompagnato da un altro appartenente alla stessa associazione, Paolo 'Palota' Turci, che reggeva un ombrellone e mo’ di ombrellina, Pasini ha poi galleggiato per un po’ sull’acqua del fossato.

Il video, che ha immortalato la goliardica impresa, sta imperversando sul web con oltre 30.000 visualizzazioni in poco meno di 24 ore e condivisioni che hanno raggiunto l’Australia, Taiwan e gli Stati Uniti d’America. A detta dello stesso presidente Pasini, la motivazione che è stata dietro all’impresa è “perché il mondo ha bisogno di eroi”.

L’associazione non è nuova ad eventi goliardici: da anni partecipa alla festa Artusiana con uno stand dove è possibile assaggiare salumi romagnoli, partecipare al concorso Miss Ascella Furibonda, mentre bisogna stare attenti alla mano morta dei camerieri; lo scorso anno invece il team partecipò alla ‘Red Bull Soapbox Race’ di Roma guidando un lettino da spiaggia con ruote