Gelato (immagine di repertorio)
Gelato (immagine di repertorio)

Forlì 1 febbraio 2019 - C’era anche un po’ di Romagna al prestigioso evento Facebook Gather 2019, tenutosi lo scorso 21 gennaio presso il quartier generale di Facebook a Dublino, in Irlanda. Il raduno ha coinvolto oltre 500 piccole e medie imprese dall’Europa, Medioriente e Africa, selezionate dal colosso di Marc Zuckerberg fra quelle che sfruttano al meglio le potenzialità dei social network per far crescere il proprio business. Tra le 25 eccellenze digitali italiane presenti a Dublino, la sola rappresentante del territorio emiliano-romagnolo era la forlivese AppGelato.

Sviluppata da Cosmobile, software house con sede legale a Minerbio (in provincia di Bologna) e sede operativa a Forlì, AppGelato è la prima – e finora unica – applicazione dedicata a gelatieri e patiti di gelato artigianale di tutta Italia e ha raggiunto una diffusione ormai capillare. La ‘mente’ dietro AppGelato è la forlivese Nicoletta Conficconi, consulente di Cosmobile, da sempre impegnata in attività di marketing e comunicazione: è stata lei, nel 2013, a progettare («quasi per gioco», racconta) l’applicazione che fa impazzire i golosi.

Impossibilitata a raggiungere i colleghi a Dublino perché contemporaneamente impegnata al Sigep, la celebre fiera del gelato artigianale tenutasi nei giorni scorsi a Rimini, Conficconi ha riassunto così la motivazione dell’ambita menzione: «Facebook valuta la qualità di un progetto soprattutto per la sua capacità di servirsi dei social network fin dalle prime fasi del suo sviluppo. In effetti, già dal 2013, quando AppGelato era ancora in bozza, abbiamo compreso il potenziale dei social e, soprattutto, degli smartphone per fidelizzare i clienti, programmare campagne promozionali personalizzabili in base ai loro dati personali e gratificarli con premi e raccolte punti. Ad esempio lo ‘sconto-compleanno’».

L’evento, rigorosamente a porte chiuse e interdetto a pubblico e stampa, è pensato da Facebook – e dal suo Direttore operativo, Sheryl Sandberg – come momento di confronto sulle sfide globali che le piccole e medie imprese sono chiamate oggi ad affrontare. Obiettivo: essere di ispirazione per le centinaia di imprenditori e amministratori delegati provenienti da tutta Europa e incoraggiarli, attraverso la presentazione di storie di successo, a far crescere le proprie attività su scalta internazionale tramite un uso più oculato dei social.

Quali sfide future attendono AppGelato? «Intendiamo aggiungere altre funzioni basate sull’uso degli smartphone, che rappresentano ormai delle vere e proprie appendici per tutti noi», risponde Conficconi. «In particolare, intendiamo integrare l’App con un sistema di e-commerce. In tal modo, offriremo al cliente la possibilità di selezionare e acquistare la propria vaschetta di gelato direttamente dal suo smartphone. Un po’ come accade su Amazon, che rimane il modello di innovazione a cui tutti guardiamo».