Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni 4 marzo, i risultati a Forlì. Pd, rieletto Di Maio. Sorpresa Vietina / VIDEO

Ce l'ha fatta il deputato uscente. Clamoroso: eletta anche il sindaco di Tredozio nel collegio di Cesena e dell'appennino forlivese

Ultimo aggiornamento il 5 marzo 2018 alle 15:23
Elezioni 4 marzo, i seggi di Forlì (foto Fantini)

Forlì, 5 marzo 2018 - Il deputato Pd Marco Di Maio è stato ri-eletto alla Camera dei deputati nel collegio uninominale di Forlì (che comprendeva Forlimpopoli, Bertinoro, Meldola, Modigliana, Tredozio e tutto il Faentino). Il candidato del Pd è passato con il 32,7%, superando l'esponente di centrodestra Andrea Cintorino (31,1%) e Annamaria De Bellis dei Cinque Stelle (27,17%). Appena 2.300 voti tra il deputato confermato e la sua sfidante, il segretario provinciale della Lega.

Più netto il vantaggio di Di Maio a Forlì città: 33,3% contro 30,7%. I 5 Stelle si sono fermati al 27%. Meglio della media nazionale Liberi e Uguali che candidava la faentina Arianna Marchi (4,2% dei voti). Il Pd, con 18.500 voti, è ancora il primo partito della città al 28,6%. La Lega, col 17,5%, quasi doppia Forza Italia (9,8%). 

Il collegio del Senato, che comprende gli stessi comuni del Forlivese più tutto il Ravennate (non solo il Faentino), ha premiato all'uninominale il senatore uscente del Pd Stefano Collina: strettissimo il margine, 32,5% contro il 31,2% di Massimiliano Alberghini candidato del centrodestra. Il 26,8% dei voti è andato ad Alessandro Ruffilli, dipendente del Comune di Forlì che correva con il Movimento 5 Stelle.

In attesa dei calcoli sui listini plurinominali, la grande novità è l'elezione del sindaco di Tredozio Simona Vietina, candidata da Forza Italia nel collegio di Cesena, che comprendeva ben 9 comuni del Forlivese (Civitella, Galeata, Santa Sofia, Predappio, Premilcuore, Castrocaro, Dovadola, Rocca San Casciano e Portico). L'esponente del centrodestra ha chiuso al 32,8% nel collegio, davanti a un altro forlivese, l'ex capo della Squadra Mobile della Questura di Forlì Sergio Culiersi del Movimento 5 Stelle (30,7%).  Distante il segretario del Pd cesenate Fabrizio Landi al 28,2%. Nel comune di Tredozio, che curiosamente non fa parte del collegio di Simona Vietina, il centrodestra si è assestato al 43% trainato dalla Lega (28,9%). 

Il collegio uninominale di Rimini del Senato (che, come scritto sopra, riguarda anche buona parte dell'appennino forlivese) ha premiato il candidato del centrodestra Antonio Barboni col 34,3% davanti a Carla Franchini del Movimento 5 Stelle (30,9%) e Tiziano Arlotti del Pd (appena il 27%). 

Tutti i risultati in Emilia Romagna e a Forlì e provincia: Senato - Camera

Tutti i risultati nazionali: Senato - Camera

L'affluenza registrata alla chiusura delle urne è del 79,25%. 

Come funziona il Rosatellum. La legge elettorale spiegata bene

Come i voti diventano seggi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.