Gabriele Zelli (foto Cappelli)
Gabriele Zelli (foto Cappelli)

Forlì, 29 gennaio 2019 - La direzione comunale del Partito democratico di Forlì ha chiesto a Gabriele Zelli di candidarsi sindaco alle prossime elezioni amministrative. È questo l’esito della direzione dem che si è riunita lunedì per fare il punto sulle prossime elezioni amministrative. Il voto dei presenti è stato unanime.

“L’esperienza come amministratore, la conoscenza profonda del nostro territorio e della sua storia e i valori democratici, che da sempre lo contraddistinguono, sono tratti distintivi della sua figura, figura che intendiamo sostenere con convinzione e compattezza in vista della prossima campagna elettorale per le amministrative - affermano il segretario comunale Massimo Zoli e quello territoriale Valentina Ancarani -. Oltre al sostegno umano e politico è nostra intenzione mettere a disposizione del candidato i risultati dell’intenso percorso programmatico svolto nei mesi scorsi dai gruppi di lavoro del partito”.

Il Pd dunque ufficializza l’appoggio a Zelli, già assessore comunale a Forlì e sindaco a Dovadola; starà ora a lui sciogliere le ultime riserve. Zelli le settimane scorse ha fatto sapere che la sua intenzione sarebbe quella di candidarsi con una lista civica, chiaramente di centro sinistra, senza però essere etichettato come candidato del Pd. Un partito che ha comunque deciso, all’unanimità, di sostenerlo.