Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Forlì, tre feriti gravi in poche ore sulla statale 67

Paura sulla via del Muraglione: in ospedale due centauri e un ciclista

Ultimo aggiornamento il 16 giugno 2018 alle 22:43
La bici travolta da una moto vicino al passo del Muraglione

Dovadola, 16 giugno 2017 - Due gravi incidenti stradali in poche ore, con tre feriti gravi. Questo il bilancio della giornata di sabato sulla statale 67. Coinvolti complessivamente una bici, due moto e un’auto. I tre feriti gravi sono due motociclisti e un cicloamatore.

Il primo scontro è poco dopo le 11, tra il passo del Muraglione e San Benedetto in Alpe, tra un cicloamatore 39enne di Forlimpopoli e un motociclista di 54 anni di Ravenna. Il centauro avrebbe travolto la bici, che procedeva insieme ad altri compagni di viaggio, finendo poi nella scarpata a lato della strada. Sul posto la Polstrada del distaccamento di Rocca San Casciano.

Altro allarme verso le 19 tra Dovadola e la frazione di Casone: un altro motociclista, un 39enne di Rocca San Casciano si è schiantato con una Fiat Punto. Anche in questo caso sul posto l’elicottero del 118, che ha trasportato il ferito all’ospedale di Cesena. Per i rilievi, i carabinieri di Forlì.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.