Simona Bertozzi interpreta Solo di Prometeo

Forlì, 5 settembre 2018 - Giunta al giro di boa, la 25esima edizione del Festival Crisalide propone un fine settimana ricchissimo di appuntamenti, tutti in scena al teatro Félix Guattari (Ex Filanda Maiani) in Via Orto del Fuoco 3 a Forlì.
Venerdì alle 21 Cosmesi proporrà lo spettacolo Di natura violenta, che “racconta il desiderio e la paura profonda di un incontro con la Natura, dettato dalla volontà di staccarsi da quello che la società offre".

Sabato alle 18 la studiosa Sara Baranzoni e il filosofo Paolo Vignola condurranno la conversazione Località, imperniata sulla geofilosofia, disciplina teorizzata da Deleuze e Guatteri. Alle 19.30 Simona Bertozzi presenterà un estratto di Solo di Prometeo: Contemplazione, primo quadro coreografico del progetto biennale dedicato al mito di Prometeo. Alle 21 Cristina Kristal Rizzo porterà in scena ULTRAS sleeping dances, “un sistema di danze mobili che di volta in volta abitano luoghi diversi”.

Renzo Martinelli e Francesca Garolla di Teatro alle 21.45 proporranno una riflessione/performance tratta dallo spettacolo Tu es libre. Alle 22.30 il collettivo artistico Kinkaleri presenterà Everyone Gets Lighter, parte del progetto All!, sul codice corporeo inventato “per amplificare le possibilità comunicative e politiche”. Il musicista e compositore Enrico Malatesta alle 23.15 chiuderà la giornata con il concerto Rudimenti. Pratica del tamburo.

Domenica 9 settembre dalle 10 alle 13 il critico teatrale Lorenzo Donati curerà i Dialoghi con gli artisti, aperti gratuitamente al pubblico, mentre alle 18 l’artista e scrittore Stefano Mancini dialogherà con lo studioso e poeta Marco Pacioni, presenterà la sua ultima raccolta di poesie Capo d'ano, dedicata a Carmelo Bene.
Alle 21 infine Werner Waas e Lea Barletti saranno in scena con lo spettacolo Autodiffamazione, dal celebre testo di Peter Handke.

Per info: Masque teatro 393.9707741, www.crisalidefestival.eu.