Forlì, 10 luglio 2018 - Grande successo di pubblico per l’omaggio a Lucio Battisti andato in scena, lunedì sera al teatro Diego Fabbri di Forlì, nell’ambito del Ravenna Festival 2018.

Lo spettacolo ‘Pensieri e parole’ ha visto sul palco il cantante e attore Peppe Servillo insieme ai jazzisti Javier Girotto (sax e arrangiamenti). Fabrizio Bosso (tromba), Furio Di Castri (contrabbasso), Alessandro Gwis (pianoforte) e Mattia Barbieri (batteria). Due ore di pura musica con brani, rivisitati in chiave latin jazz, che non hanno deluso le aspettative della sala sold out.

L’esecuzione impeccabile e coinvolgente di Servillo e company ha saputo infatti accompagnare il pubblico in un viaggio, in un primo momento di forte impatto, tra le sonorità jazz e i ritmi latini con cui sono state riproposte le melodie di Battisti. Da I Giardini di marzo a Io Vorrei... non vorrei ma se vuoi fino a Che vita ha fatto, tanti i testi (soprattutto di Mogol) con cui si è ricordato il ventennale della scomparsa di Battisti.

A conclusione dello spettacolo un finale a sorpresa: standing ovation e acclamazione del pubblico hanno infatti riportato sul palco per due volte il gruppo guidato da Servillo che ha salutato il teatro con l’improvvisazione di un’ultima canzone del grande cantautore.