Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Attenti, un passato di luci e ombre

Un’altra fase a orologio: risale a un anno fa l’ultimo precedente tra Forlì e Torino. In quello che allora si chiamava Girone Bianco (e raggruppava le prime tre del Verde e del Rosso) le due squadre si incontrarono due volte, entrambe significative: in Piemonte fu l’ultima grande vittoria di quella stagione (84-89) che poi si risolse nella disastrosa eliminazione con l’Eurobasket, mentre al Palafiera fu una debacle (56-93).

Con la fase ad orologio Forlì ha, storicamente, un rapporto ambivalente: anno scorso battè squadre di peso, sia Torino che Tortona che poi si giocarono la serie A in gara5 di finale promozione. Invece i biancorossi... Grandi gioie e poi delusione tremenda anche nella stagione 199596: Forlì schienò al Palafiera sia la Fortitudo Bologna (72-71 con tap-in decisivo di Kenny Williams sulla sirena; c’erano Carlton Myers e Sasha Djordjevic, l’allenatore era Sergio Scariolo), sia Verona rivale per un posto playoff. Ma l’Olitalia rovinò tutto all’ultima giornata, perdendo 85-86 contro l’Illy Trieste già retrocessa: decimi e qualificati per la post-season furono così gli scaligeri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?