Un momento dell’edizione 2017
Un momento dell’edizione 2017

Forlì, 17 giugno 2018 – Passione, beneficenza, pallacanestro. Da lunedì 18 giugno, al polisportivo ‘Cimatti’ di Roncadello, prende il via la nona edizione del Torneo Marghe All Star, uno degli eventi più attesi dell’estate cestistica forlivese.

Sarà un’edizione decisamente bollente, dove gli oltre 150 atleti iscritti, divisi in 12 squadre si giocheranno per due settimane l’accesso alla finale, che si giocherà mercoledì 11 luglio in piazza Saffi.

Il programma prevede tre partite ogni sera, alle 19.15, 20.15 e 21.15, dal lunedì al giovedì, in cui le squadre si sfideranno, divise in tre gironi all’italiana. Alle semifinali accede la prima di ogni girone più la migliore seconda.

Il girone A, sulla carta, è quello con meno stelle, ma che si preannuncia il più equilibrato di tutti: la squadra Rosa può contare su un interessante mix di giovani di valore (Del Zozzo e Biandolino), mentre i Grigi sono esperti e rodati. La favorita del raggruppamento sono i Gialli, che possono contare su Enrico Solfrizzi e Godoli, ma occhio alla follia dei Blu, che hanno tra le loro fila anche Luca Mastrangelo, uomo comunicazione della Pallacanestro 2.015.

Il girone B, invece, è il girone di ferro: la squadra Nera è composta da giovani di buone speranze, ma il livello delle altre tre sembra davvero molto alto. Se i Verdi sono composti da un bel mix tra esperti minors e giocatori di qualità come Luca Agatensi, Turchese e Arancio metteranno in campo i big del torneo. I primi potranno annoverare tra le loro fila Luca Campori e il maltese Darryl Jackson, mentre i secondi risponderanno con Pierich, Frassineti, Carraretto, senza contare giocatori di qualità come Andrea Ravaioli e Mattia Nervegna.

Nel girone C, la favorita è la squadra Rossa, che può contare su un gruppo storico reduce da tre vittorie consecutive e su alcuni innesti importanti come Caroli (quest’anno ai Crabs), Gabriele Rossi e l’ex Castenaso Spinosa. Occhio, però, perché Pistacchio e Bianco sono formazioni di amici con una lunga esperienza comune, mentre i Viola hanno indubbie qualità individuali come quelle di Cristofani (Scirea) e Galassi (quest’anno a Lugo).

Il programma di lunedì prevede alle 19.15 il match di apertura tra Giallo e Rosa, alle 20.15 la vibrante sfida tra Rosso e Viola ed infine, alle 21.15, lo scontro tra Arancio e Verde.

L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto ad Admo, la quale sarà presente durante tutte le serate del torneo per iniziative di formazione e sensibilizzazione sulle leucemie e sulla donazione del midollo osseo.

Valerio Rustignoli