Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Blitz di Cento a Torino: il 7° posto è causato dall’ex Ranuzzi

L’ultimo turno di regular season, corrispondente alla quarta giornata della fase a orologio, ha visto, in ottica forlivese, il sorprendente successo di Cento in casa di Torino. Sfida che si è decisa negli ultimi secondi di gara (74-76 il finale), con gli emiliani che hanno portato a termine la rimonta dal -7 a 6’30” dalla sirena finale grazie ad Alex Ranuzzi (nella foto, l’esultanza insieme a Yankiel Moreno). È infatti dell’ex FulgorLibertas il canestro della vittoria, con 5” ancora sul cronometro, che condanna Forlì al settimo posto e quindi alla sfida con Cantù. Se la Tramec avesse perso al PalaAsti, Giachetti e compagni avrebbero chiuso sesti, dal momento che San Severo non ha trovato fortune in casa dell’Assigeco Piacenza (in caso di ‘tripla’ vittoria, l’Unieuro avrebbe prevalso). Dopo aver guidato nel primo quarto ed esser rimasti in partita fino alla pausa lunga, i pugliesi hanno ceduto di schianto al rientro dagli spogliatoi, restando sempre sotto nel punteggio e finendo ko per 81-71.

Tutti i risultati: Udine-Verona 73-68, Casale-Forlì 78-79, Bakery Piacenza-Nardò 63-78, Orzinuovi-Scafati 70-89, Cantù-Ravenna 76-72, Pistoia-Chiusi 77-79, Treviglio-Ferrara 79-82, Torino-Cento 74-76, Assigeco Piacenza-San Severo 81-71, Mantova-Latina 93-86, Trapani-Eurobasket Roma 87-70, Milano-Chieti 92-66, Biella-Stella Azzurra Roma 83-67, Capo d’Orlando-Fabriano 102-73.

La classifica finale del girone Rosso: Scafati 50, Verona 45, Ravenna 40, Chiusi 38, Ferrara 38, Cento 32, Forlì 32, San Severo 30, Latina 26, Eurobasket Roma 22, Chieti 22, Nardò 20, Stella Azzurra Roma 16, Fabriano 8.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?