Due squadre del ‘varesotto’, Saronno e Caronno, una dell’hinterland milanese, Bollate, e la Poderi dal Nespoli. Questo il poker di formazioni che si giocheranno lo scudetto 2020 di palla soffice, di fatto Forlì contro la ‘Lega lombarda’. E’ tempo di semifinali – al meglio delle tre vittorie su cinque eventuali incontri – e il gruppo allenato da Giulio Brusa va a incrociare una delle sue rivali storiche, l’Mfk Bollate. Le prime due sfide si disputano oggi a Ospiate, abituale tana delle bollatesi (ore...

Due squadre del ‘varesotto’, Saronno e Caronno, una dell’hinterland milanese, Bollate, e la Poderi dal Nespoli. Questo il poker di formazioni che si giocheranno lo scudetto 2020 di palla soffice, di fatto Forlì contro la ‘Lega lombarda’. E’ tempo di semifinali – al meglio delle tre vittorie su cinque eventuali incontri – e il gruppo allenato da Giulio Brusa va a incrociare una delle sue rivali storiche, l’Mfk Bollate. Le prime due sfide si disputano oggi a Ospiate, abituale tana delle bollatesi (ore 17 garauno, la seconda partita è in programma attorno alle 19.30), quindi sabato 26 il braccio di ferro si sposterà in Romagna, al ‘Buscherini’.

Avversaria classica, dicevamo. Basti pensare che Forlì e Bollate si sono ritrovate faccia a faccia nei playoff ben 11 volte. Quattro le finali e conto in perfetta parità (2-2), con l’ultimo sorriso tricolore che l’ha strappato la compagine romagnola nel 2017 (ma nelle due stagioni successive in semifinale si sono sempre imposte le lombarde, peraltro senza lasciare neppure un match alle forlivesi).

Partono i playoff della Poderi dal Nespoli e rientra finalmente in organico l’americana Gibson, fuori diverse settimane per infortunio. "Ha ripreso ad allenarsi giovedì, andrà regolarmente a difendere nel prato esterno", fa sapere il presidente Giovanni Bombacci, che fatica a immaginare che tipo di serie sarà. "I primi incroci playoff non mi hanno fornito troppe indicazioni, fatico veramente a fare una comparazione tra i valori dei due gironi...", riflette il dirigente, perfettamente consapevole, però, che Bollate ha appena riabbracciato Greta Cecchetti, la forte lanciatrice azzurra che ha saltato l’intera regular season per un malanno fisico, così come nel primo turno dei playoff contro la Sestese ha fatto il suo debutto l’americana Jamee Juarez, altro pitcher.

In pedana Forlì andrà subito con Ilaria Cacciamani, la sua certezza più grossa, mentre nella replica, come abitudine, si spartiranno un po’ gli inning Carlotta Onofri e Claudia Banchelli. La Poderi dal Nespoli mette poi sul piatto un line-up che, sia pure orfano di un fenomeno come Erika Piancastelli, impegnata negli States, ha picchiato un robusto 405 di media battuta nella stagione regolare: di Beatrice Ricchi, miss ‘Tripla Corona’, gli squilli di tromba più eclatanti (mb 646, 5 hr, 23 pbc).

Nell’impianto lombardo, a differenza del ‘Buscherini’, il pubblico non potrà avere accesso, ma entrambi gli incontri si potranno vedere in diretta su fibstv, il canale web della federazione italiana baseball softball.

alb. cresc.