Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 giu 2022

"Forlì, che gran colpo se prendi Martino"

Nicola Alberani, ds in Francia dello Strasburgo, è sempre attento al club della sua città: "Quest’anno molta sfortuna, ora serve pazienza"

15 giu 2022
simone casadei
Sport
Nicola Alberani: è stato con Antimo Martino per due stagioni alla Virtus Roma
Nicola Alberani: è stato con Antimo Martino per due stagioni alla Virtus Roma
Nicola Alberani: è stato con Antimo Martino per due stagioni alla Virtus Roma
Nicola Alberani: è stato con Antimo Martino per due stagioni alla Virtus Roma
Nicola Alberani: è stato con Antimo Martino per due stagioni alla Virtus Roma
Nicola Alberani: è stato con Antimo Martino per due stagioni alla Virtus Roma

di Simone Casadei Nicola Alberani, direttore sportivo forlivese attualmente allo Strasburgo, ha sempre un occhio di riguardo per la squadra della sua città ed è quindi un osservatore qualficato del basket biancorosso. Alberani, la serie A2 dell’Unieuro si è chiusa da un mese esatto: come valuta il suo campionato? "Tutto sommato, ritengo sia stata una buona stagione, o almeno non del tutto negativa. È chiaro che il rimpianto è grande, perché al momento della dipartita di Hayes si sono innescate una serie di sfortune che non hanno aiutato per nulla". Una situazione tutt’altro che agevole, in effetti... "Sì, anche perché questo, poi, ha generato grande sfiducia. Mettendo a repentaglio la stagione i playoff e probabilmente ha fatto scendere la catena all’ambiente. Questo è stato un peccato. Però, alla fine, la squadra si è ripresa e ha fatto il suo". Ora però si guarda al futuro. Salutato Dell’Agnello, la compagine forlivese attende novità sul fronte Antimo Martino. "Abbiamo trascorso due anni insieme alla Virtus Roma. Lo conosco bene e, se effettivamente fosse lui il nuovo coach, sarebbe un gran punto di partenza per Forlì. È uno degli allenatori più quotati per un progetto del genere e in via Corridoni sarebbero davvero ‘fortunati’ se riuscissero ad acchiapparlo". Pallacanestro 2.015 che cerca un allenatore che sappia anche ‘muoversi’ sul mercato. E l’uomo giusto anche per questo? "Sa il fatto suo. Se l’è sempre cavata da solo, sia a Ravenna che alla Fortitudo ha sempre condotto le operazioni in sede di mercato e senz’altro sa gestire questo aspetto. Ha le idee molto chiare, conosce la categoria e i giocatori americani: ha tutte le carte in regola per essere un allenatore di assoluta fiducia". In tema di costruzione della squadra, l’impostazione del roster, verosimilmente, sarà differente rispetto agli ultimi anni. "Martino ha sempre ‘sistemato’ un americano nel settore esterni e un altro nel comparto lunghi, anche ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?