Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 apr 2022

Forlì, voglia di triplete E oggi una sfida antica

Sabato di Pasqua sul diamante, la Poderi in casa del ‘rinato’ Bussolengo con cui si è giocata coppe e scudetti. Già super la media battuta romagnola

16 apr 2022

Sarà una vigilia di Pasqua condita da un big match tra due formazioni che hanno fatto la storia del softball in Italia. Il mondo della palla soffice tricolore guarda infatti oggi in Veneto, al match tra Bussolengo e Poderi dal Nespoli Forlì. Le campionesse d’Italia e d’Europa, fermate sul pari nello scorso weekend dal Caronno, sono intenzionate a rimanere ai vertici e a rilanciare. In pedana Veronica Onofri e Ilaria Cacciamani (2-0), in batteria con la Jameyson, duelleranno con Munaretto e Heibler. In classifica le romagnole, assieme al Caronno, dividono la testa del girone B, mentre le venete, in coabitazione con il Nuoro, seguono a una lunghezza.

La sfida tra Forlì e Bussolengo ha il sapore del passato, quando fra le due formazioni gli scontri valevano un trofeo italiano o addirittura europeo. Ed è per questo che oggi (gara1 alle 17 e gara2 alle 19.30) sarà più bello tornare in campo. Ora il divario fra le due rivali appare più marcato, ma la squadra veneta è ritornata in A1 dopo un anno di purgatorio in A2, dominando la stagione con tanto di cavalcata finale, con 6 successi in altrettante gare di playoff. Bussolengo è una squadra giovane, ma le ambizioni sono chiare: consolidamento e crescita del gruppo, con obiettivo primario la permanenza nella massima serie.

Di contro la Poderi dal Nespoli Forlì, con un gruppo già consolidato e l’innesto di qualche giovane, cerca la riconferma della passata stagione con l’obiettivo dichiarato di cercare di arrivare in fondo per tentare persino il ‘triplete’, con tanto cioà di Coppa Italia.

A livello statistico in battuta le romagnole si fanno apprezzare con .333 di media squadra e con il leader in Veronica Onofri addirittura a .750, la più alta della A1, seguita dalla giovane Virginia Mambelli con .571. Per le venete nel box la leader è Martina Ghergole con .545 e una media di squadra di .289. In pedana di lancio il divario è ancora più netto, con una Era di squadra (punti subiti dai lanciatori sul totale degli inning) di 2.69 per le forlivesi e di 6.16 del Bussolengo, ma l’arrivo della lanciatrice straniera l’americana Hebler Kinsie, – proveniente dallo stesso college della straniera del Forlì Jameyson –, dovrebbe dare un po’ più di consistenza alla pedana veneta.

Le altre partite del girone B: Metalco Thunders Castellana-Taurus Donati Parma, Banco di Sardegna Nuoro-Rheavendors Caronno. Girone A: Sestese-Pianoro, MKF Bollate-Inox Team Saronno Riposa Bertazzoni Collecchio.

Enrico Magnani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?