Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 lug 2022

Fusione coi vicini del San Leonardo, Forlimpopoli ritrova la Promozione

Al ‘Filippi’ una nuova società coi colori biancoblù. Il presidente resta Ombrini, in panchina il ‘Cobra’ Bettini

16 lug 2022

Un matrimonio che porta il Forlimpopoli in Promozione. In questi giorni è stata ufficializzata la fusione tra la società artusiana e il San Leonardo. La squadra avrà il glorioso nome di Forlimpopoli Calcio 1928, gli storici colori biancoblù degli artusiani e giocherà gli incontri interni della prossima stagione di Promozione nel centralissimo stadio ‘Giacomo Filippi’. Una categoria che torna a Forlimpopoli dopo sette stagioni grazie, appunto, alla fusione col San Leonardo, che ha dominato il gruppo H della Prima Categoria, con Dario ‘Cobra’ Bettini in panchina. Una netta vittoria, a quota 60 punti, davanti al San Vittore (46) e proprio al Forlimpopoli (43 ), capace di centrare un ottimo terzo posto, guidato in panchina da mister Matteo Mengozzi.

Non potendo disputare la Promozione nel campo sportivo di Villa Selva, che tra l’altro sarà dedicato al rugby, i dirigenti delle due società hanno trovato, così, un punto d’incontro unendo la categoria superiore portata in dote dal San Leonardo al settore giovanile del Forlimpopoli guidato da Maurizio Signore. Nel ‘nuovo’ Forlimpopoli, che continuerà ad essere presieduto da Paolo Ombrini, entreranno i dirigenti di lungo corso del San Leonardo che, partendo dai campionati Arci-Uisp dal 1983, anno di fondazione della società, hanno saputo scalare le categorie fino al trionfale sbarco in Promozione dello scorso maggio.

Il Forlimpopoli rinverdisce così un’antica tradizione che l’ha visto prender parte, spesso come avversaria del Forlì, a ben dieci campionati di serie C, tra gli anni Trenta e Quaranta, e più recentemente per sette volte in serie D tra il 1978 e il 1985. I dirigenti del San Leonardo, partendo dai veterani Marino Vetricini, presidente dei giallorossi, e dal segretario Stefano Maiolichini, assieme a Daniele Pieri, Stefano Succi, Loris Lacchini, Igor Zannoni, Mauro Faggioli ed Angelo Priore innerveranno la compagine societaria occupandosi, in particolare, della prima squadra e degli Juniores: "Cercheremo di fare del nostro meglio – spiega proprio Maiolichini – per allestire una squadra competitiva per la nuova categoria che andremo ad affrontare. Nella rosa diversi giocatori delle due squadre, più qualche innesto, e in panchina ovviamente Dario Bettini". L’unione fa la forza: a Forlimpopoli, alla vigilia di questa nuova avventura, ne sono tutti convinti.

Franco Pardolesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?