Francesco Amici col giavellotto: è nipote dell’ex grande campionessa Giuliana
Francesco Amici col giavellotto: è nipote dell’ex grande campionessa Giuliana
Francesco Amici, forlivese di 19 anni, neodiplomato col massimo dei voti, iscritto al primo anno di Scienze Motorie, portacolori della Libertas Atletica Forlì, è giunto nono ai recenti Campionati italiani juniores nel decathlon, disputati a Grosseto. Aveva ottenuto il minimo per partecipare ai nazionali in diverse...

Francesco Amici, forlivese di 19 anni, neodiplomato col massimo dei voti, iscritto al primo anno di Scienze Motorie, portacolori della Libertas Atletica Forlì, è giunto nono ai recenti Campionati italiani juniores nel decathlon, disputati a Grosseto. Aveva ottenuto il minimo per partecipare ai nazionali in diverse discipline, ma ha scelto le faticose prove multiple.

Cresciuto in una famiglia dove ha respirato atletica fin da piccolo, a 14 anni, ben presto decide di diventare decathleta. A Grosseto se la vede insieme ai migliori 23 specialisti delle prove multiple juniores. Nell’esordio sui 100 metri Amici corre in 11”62 a due centesimi dal personale. Nel salto in lungo non va bene e conclude con un modesto 6,01. Terza gara il lancio del peso, uno dei suoi punti di forza: supera i 12 metri incrementando il personale di quasi un metro. Nell’alto si ferma a 1.65, 10 cm sotto il suo primato. Poi i 400 metri, ultima prova del primo giorno: qualcosa non va, chiude in 56”75 in preda ai crampi e precipita in 19ª posizione. Rischia di doversi ritirare, ma il giorno dopo si presenta ai blocchi dei 110 ostacoli, corsi in 16“19. Poi arriva il disco: 35.86, suo miglior risultato. Nell’asta fa 3,60 e finalmente arriva il giavellotto, la specialità di famiglia, essendo Francesco nipote di Giuliana Amici. Lancia a 54,26 (misura che gli sarebbe valsa il settimo posto nella prova individuale), migliorando nettamente il personale e risalendo in classifica all’ottavo posto. Nell’ultima prova, i 1.500 metri, chiude affaticato con 5’02“51 e si piazza alla fine nono con 5.966 punti, coronando una prestazione maiuscola.