Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Lucas, un disastro. Ci provano Bolpin e Pullazi

Se l’americano rimane spento, è notte fonda. Anche Giachetti e Rush non entrano mai in ritmo

Rush 5,5. Tanto lavoro sporco confermato dai numeri (3 assist e 6 falli subiti), ma l’ennesima pessima serata al tiro (29 dal campo) lo condanna all’insufficienza in un match in cui resta spesso ai margini. Unico sussulto la tripla del -8 a inizio 3° quarto, poi è di nuovo buio.

Giachetti 5,5. Prestazione in chiaroscuro per il capitano, che più volte ci prova, ma sbatte forte contro la difesa canturina. Fatica a costruire per sé (18 al tiro) e per i compagni, naufragando con la squadra.

Natali 5. Prova praticamente trasparente per l’ala toscana, che non esce mai dallo sfondo, poco coinvolto in attacco e in affanno nella metà campo difensiva. Cinque falli e -6 di valutazione sono l’ulteriore conferma di una serata da cancellare.

Bolpin 6,5. Difensivamente parlando, le sue sbavature spesso mandano su tutte le furie coach Dell’Agnello e il suo staff. Il suo approccio, però, è combattivo e, in attacco, è l’unico a provarci sin dall’avvio, perdendosi però alla distanza dopo un buon primo quarto (9 punti nei primi 10’).

Lucas 4,5. Nel secondo quarto ha un piccolo lampo che, però, è il canto del cigno della prova dei suoi. Atteggiamento remissivo e 315 dal campo sono i peggiori indicatori possibili per una Forlì che poggia il suo sistema offensivo sul talento della sua guardia americana.

Benvenuti 5,5. Fatica oltremisura contro Cusin e soci, rastrellando qualcosa nelle pieghe di un match che, comunque, non lo vede certo protagonista (5 punti e 2 rimbalzi).

Bruttini 6. Con il mestiere e le sue enormi qualità individuali prova a venire fuori da una partita decisamente faticosa. Fisicamente in difficoltà, ma, nel complesso, riesce a portare qualcosa alla causa, con un minutaggio tutto sommato contenuto (19 minuti per lui), anche in vista di gara2 che sarà già domani.

Pullazi 6,5. In una serata generalmente così complessa per la sua squadra, il lungo italo-albanese mette insieme una ‘doppia doppia’ rispettabile (11 punti + 12 rimbalzi), mostrando anche grande voglia di sbucciarsi le ginocchia sul parquet.

Ndour 6. Quasi 5’ di campo dove, complessivamente, non demerita, trovando anche due punti su rimbalzo d’attacco a fine 3° quarto, quando la partita seppur compromessa non era ancora finita.

Bandini sv.

Valerio Rustignoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?