Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 apr 2022

"Nervosi, poi una reazione incredibile Al rientro in campo li abbiamo schiacciati"

15 apr 2022

Pazzo Forlì: dorme della grossa per un tempo, poi si sveglia e in 20 minuti ribalta la Sammaurese. Tre punti in saccoccia e i playoff nel mirino; adesso la classifica dice -2 dal quinto posto, occupato dalla Correggese. Gongola Mattia Graffiedi, che fotografa così il derby del Morgagni: "Abbiamo incontrato tante difficoltà all’inizio, una prima fase in cui ci siamo innervositi perché non riuscivamo ad esprimere il nostro gioco. Poi siamo andati sotto e a quel punto – sottolinea il mister biancorosso – la frenesia di ristabilire la parità è aumentata; purtroppo non appena stacchiamo un attimo incassiamo gol, è un nostro limite. Allo scadere del primo tempo, inoltre, è arrivato anche il raddoppio della Sammaurese, in modo piuttosto ‘comico’. Nella ripresa, però, la squadra ha avuto una reazione incredibile, riversando in campo tutto il suo orgoglio e la sua determinazione: li abbiamo schiacciati".

Fondamentale per propiziare la rimonta la strigliata all’intervallo: "Ai ragazzi ho detto che il vero Forlì non era quello del primo tempo; li ho incitati a rialzare prontamente la testa e a cominciare a giocare senza paura, per riprendere in mano la partita". Così è stato. Archiviata a questo punto la pratica salvezza, i galletti possono ambire ora a obiettivi più ambiziosi: "Proveremo ad alzare l’asticella – conferma l’allenatore di Cesenatico –, dove arriveremo lo vedremo a maggio".

L’importante è "giocare le restanti partite per vincere, a prescindere dall’avversario che ci troveremo di fronte". Chiosa finale sulla paperissima di Ravaioli allo scadere della prima frazione, che poteva costare la partita ai suoi: "Un errore che gli servirà per migliorare".

m. lo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?