Per la prima volta Forlì-Real Forte Querceta. Domani, alle 14,30, arriverà al Morgagni la squadra toscana che precede i galletti di un punto, per la disputa del recupero della gara della 9ª giornata rinviata per Covid. Una formazione allenata per la seconda stagione di fila da Christian Amoroso, ex mediano di Fiorentina e Bologna che adotta il 4-3-1-2. Domenica i versiliesi...

Per la prima volta Forlì-Real Forte Querceta. Domani, alle 14,30, arriverà al Morgagni la squadra toscana che precede i galletti di un punto, per la disputa del recupero della gara della 9ª giornata rinviata per Covid. Una formazione allenata per la seconda stagione di fila da Christian Amoroso, ex mediano di Fiorentina e Bologna che adotta il 4-3-1-2. Domenica i versiliesi hanno battuto 1-0 il Sasso Marconi con rete di Bellandi.

In crescita il rendimento del Real Forte Querceta che, dopo un difficile inizio, ha centrato otto risultati utili raccolti nelle ultime dieci gare giocate. Tra queste il blitz a Rimini 1-2 e il pareggio 2-2 su quello della capolista Aglianese. Ottimo lo score dei toscani lontano da casa dove, in otto match, hanno colto tre successi e tre pareggi, con due sole sconfitte; e la loro difesa, con 17 reti subite, è tra le meno battute del girone.

Tra i giocatori, di spicco il 30enne portiere Davide Adornato, già in serie C col Pisa; il difensore Alessandro Angelotti, ex Casale e Gavorrano in C; il 36enne regista Fabio Biagini, alla sesta stagione; infine, da tener d’occhio l’esperto centravanti Francesco Di Paola, che in carriera vanta 198 reti tra serie C e D.

Il Real Forte Querceta, è nato nel 2012 dalla fusione tra il Querceta Calcio e il Forte dei Marmi, nota cittadina turistica in provincia di Lucca presso cui ha la sede; una società, quella del Forte dei Marmi, fondata nel 1908 e che vanta cinque campionati di C negli anni Quaranta.

Dopo il successo di domenica sul campo del Corticella, la squadra di mister Giuseppe Angelini è chiamata quindi a dare continuità ai risultati in un match che precede quello domenica prossima in casa con la capolista Aglianese. Ancora fermi ai box l’attaccante Tortori e probabilmente Sabato; sarà invece in campo Biasiol che, diffidato, domenica è stato ammonito e che sconterà la squalifica non domani ma domenica.

Franco Pardolesi