"Anni bellissimi: impegnativi, ma sono stato ricambiato. E ora vado a Fisica

Filippo Righi, 100 e lode al Liceo Scientifico, racconta la sua esperienza positiva e ricca di soddisfazioni. Ora si prepara a studiare fisica a Bologna.

"Anni bellissimi:  impegnativi, ma sono stato ricambiato. E ora vado a Fisica

"Anni bellissimi: impegnativi, ma sono stato ricambiato. E ora vado a Fisica

Filippo Righi ha conseguito 100 e lode nella 5ª D indirizzo Scientifico.

Filippo, hai superato l’esame di maturità col massimo: che cosa hanno rappresentato per te i cinque anni del Liceo Scientifico?

"Scelsi questa scuola, poiché ero certo che mi avrebbe fornito una preparazione di ottimo livello. Tale scelta ha richiesto il dovuto impegno, ma sono stato ricompensato con una bellissima classe in cui ho conosciuto persone fantastiche e uniche. Sono stati 5 anni belli, ho conciliato studio, amici, sport e tempo libero. Sono sempre stato curioso di conoscere e imparare, curiosità alimentata poi dal lavoro degli abilissimi professori che ho avuto la fortuna di incontrare".

Cosa ricorderai di più? "Ricorderò in particolare la 5ª, perché ho terminato il Pcto di biologia con curvatura biomedica, ho partecipato alla fase provinciale delle olimpiadi di fisica e sono stato in gita con la classe a Napoli".

Parliamo della maturità: è stato un esame complesso?

"Certo non è mancata la preoccupazione. A distanza di una settimana posso affermare che è un’esperienza unica e gratificante, ma col senso di vuoto di aver finito la scuola".

Quali i progetti per il futuro?

"Mi sono iscritto alla facoltà di fisica a Bologna. Questa scelta è maturata nel corso degli anni assieme alla mia propensione alla materia, accresciuta sia dai risultati ottenuti nelle olimpiadi sia dalla preparazione del professore del triennio".