Caso Bio On, la Finanza contesta un’evasione fiscale da 20 milioni

Nuovi guai per Guido Cicognani, ex vice presidente di Bio On, società di bioplastiche fallita nel 2019. Guardia di Finanza segnala evasione fiscale da 20 milioni.

Altri presunti guai in vista per Guido Cicognani, residente a Modigliana, all’epoca dei fatti contestai dalla procura di Bologna risultante vice presidente della società bolognese Bio On, azienda di bioplatiche di Castel San Pietro, quotata in Borsa. La Guardia di finanza di Bologna ha segnalato all’agenzia delle Entrate una presunta evasione fiscale da 20 milioni a carico della società, che nel 2019 venne dichiarata fallita. Nel 2017 il presidente della società, Marco Astorri, finì in carcere, mentre Cicognani furono "interdetti dall’esercizio dei ruoli aziendali". Ora il nuovo capitolo con la presunta evasione fiscale.