Il giovedì all’Artusiana parte dall’antica Roma

Aperitivo per cominciare, per poi fare un viaggio nella cucina dalla preistoria al Risorgimento, senza scordare le attività per i più piccoli

Il giovedì all’Artusiana parte dall’antica Roma

Il giovedì all’Artusiana parte dall’antica Roma

Il giovedì della Festa Artusiana parte presto, alle 18.45, e anche da lontano, dall’antica Roma. E’ in programma al Museo Archeologico l’iniziativa ‘Storia e archeologia a tavola - aperitivo romano’. In collaborazione con ArkeoGustus, è possibile vivere un’esperienza di archeologia sperimentale con tanto di laboratorio, in un percorso che si conclude con una degustazione delle ricette dedicate a Marco Gavio Apicio, Catone, Columella e altre fonti storiche.

A seguire, alle 21, sempre al Museo Archeologico c’è la visita guidata alla scoperta dei cibi e dei modi di vivere la convivialità, dalla Preistoria al Rinascimento, partendo dalle numerose anfore romane dal caratteristico fondo piatto, uniche nel loro genere, prodotte esclusivamente dalle fornaci di Forlimpopoli e destinate al trasporto di vino e olio. E’ dedicato a ‘L’italiano del cibo: continuità e novità’ l’Aperitivo a corte delle 19 a Casa Artusi. Introdotte da Laila Tentoni e Giovanna Frosini, Chiara Murru e Valentina Losco presentano il progetto di ricerca in corso, realizzato da quattro Università italiane, che indaga i caratteri, i testi, le parole della tradizione gastronomica italiana. Seguirà un aperitivo con ricetta artusiana polpette n.314 con salsa rustica n.104 e un calice di Poderi dal Nespoli. Alle 19.30 nella Chiesa di San Pietro, sarà celebrata la festività dei Santi Pietro e Paolo con la Messa. Seguiranno i canti sul sagrato della Chiesa e la distribuzione di un numero speciale della rivista Tracce dedicato al saggio ‘Il Senso Religioso’ di don Giussani con prefazione di Jorge Mario Bergoglio. Alle 22 brindisi e canti nel cortile interno di San Pietro. A cura del Centro Culturale don Francesco Ricci insieme alla Comunità Cristiana di Forlimpopoli. Lo Show-cooking alle 20 in piazza Fratti avrà come protagonista Giorgio Clementi dell’Osteria dei Frati di Roncofreddo e, a seguire, appuntamento con ‘La cucina delle colline di Roncofreddo’ insieme a Renato Brancaleoni di Fossa dell’Abbondanza, Mauro Giardini di Villa Venti, Sergio Diotti dell’’Ossteria’ e Demetrio Bernabini del Podere La Torre. Birra Experience è al centro dell’incontro delle 20.30 in piazza Pompilio, realizzato in collaborazione con Onaf (Associazione nazionale assaggiatori formaggi): un percorso alla scoperta della produzione della birra artigianale con Nicola Grande, mastro birraio di Casa Spadoni.

Alle 20 apre la Mattoncinoteca in via del Castello con il laboratorio gratuito per bambini con i mattoncini da costruzione sui prodotti alimentari. Alle 20.45 nel Fossato della Rocca il palco ragazzi ospita Teodor Borisov con lo spettacolo ‘Il mondo delle marionette’. Le strade della festa saranno animate dai buskers Lory Bold con ‘Musica nel cuore’ e Katastrofa Clown con ‘Baloons’.

Matteo Bondi