MARTINA ROSSI
Cronaca

Kids&Us, inglese per tutti "Il nostro metodo replica l’acquisizione della lingua madre"

La nuova scuola accoglie bambini a partire da 1 anno fino ai 18. La sede in via Giorgio Regnoli 87 aprirà le porte al pubblico oggi. .

Kids&Us, inglese per tutti  "Il nostro metodo   replica l’acquisizione  della lingua madre"

Kids&Us, inglese per tutti "Il nostro metodo replica l’acquisizione della lingua madre"

di Martina Rossi

Zeina Salloum, 47 anni, è la direttrice della nuova scuola di inglese ’Kids&us’ per bambini da 1 a 18 anni in via Giorgio Regnoli 87, che aprirà ufficialmente le porte oggi per accogliere le famiglie interessate e per eventuali lezioni di prova gratuite, per cui sarà necessario contattare la sede al numero 375.7740306. Inoltre, a breve verranno organizzati degli open days, le cui date saranno comunicate sui canali social della scuola (www.instagram.comkidsandusforli).

Qual è la particolarità della scuola Kids&Us?

"Nella nostra scuola insegniamo il senso dell’inglese e lo facciamo in inglese trasformando l’insegnamento in un’esperienza unica. Il nostro punto forte è sicuramente il nostro metodo".

In che cosa consiste?

"In Kids&Us seguiamo il metodo del Natural English che replica il processo di acquisizione della lingua materna, cioè uattraverso un percorso di 5 fasi di acquisizione: ascolto, comprensione, conversazione, lettura e scrittura. Ogni competenza viene affrontata a tempo debito e in un ordine rigoroso".

Come si diversifica il metodo nelle diverse fasce d’età?

"Le nostre lezioni sono più simili a un laboratorio. I bambini imparano giocando. La scuola è suddivisa in quattro fasce di età: Babies (1-2 anni), Kids (3-8 anni), Tweens (9-12 anni) e Teens (13-18 anni). È la casa madre a sviluppare il materiale pedagogico e la struttura delle lezioni, che vengono poi distribuite in esclusiva a tutti i centri, con un programma specifico creato per ogni fascia".

L’apprendimento si ferma in classe o anche a casa i bambini svolgono delle attività?

"Il materiale distribuito durante le lezioni può essere portato a casa per condividere e continuare ad approfondire in famiglia ciò che hanno appreso. Inoltre, è disponibile un’app ricca di contenuti multimediali per rafforzare parole e concetti, e memorizzare termini e suoni".

La particolarità di Kids&Us è l’insegnamento dell’inglese fin dai neonati. C’è molta richiesta in questa fascia?

"Sì, e sempre di più. I genitori stanno diventando sempre più consapevoli dell’importanza dell’inglese per i loro figli e dei vantaggi che può offrire, sia a livello personale che professionale".

Come mai la scelta di iniziare l’insegnamento così presto?

"La risposta è semplice: nei primi anni di vita abbiamo una capacità di apprendimento molto elevata. Durante la fase da 0 a 3 anni, i meccanismi della mente umana sono particolarmente predisposti a decifrare il linguaggio".

Quale livello viene raggiunto dagli studenti alla fine del percorso a 18 anni?

"Al termine del percorso gli studenti raggiungono un alto livello di competenza linguistica, per cui potranno sostenere con sicurezza l’esame C2, il livello più elevato".

Come mai aprire la scuola a Forlì? E perché in particolare in via Giorgio Regnoli?

"Dopo 12 anni all’estero, io e mio marito ci siamo decisi a fare ritorno a Forlì insieme alle nostre due bambine: Camilla, 10 anni, e Amélie, di 3 anni e mezzo. Essendo io stessa canadese, tenevo molto al mantenimento della lingua inglese per le mie figlie. Ma a Forlì mancava una scuola innovativa di lingua inglese per bambini, soprattutto per i più piccoli e da qui è nata l’idea di aprirne una. Via Giorgio Regnoli perchè a Forli è una strada che sta diventando di buona visibilità e sta emergendo come un polo multiculturale e vivace".