QUINTO CAPPELLI
Cronaca

La ‘Salmonata umana’ inaugura l’estate

Premilcuore, stasera il party d’apertura in piazza Caduti e domani l’attesa risalita del fiume Rabbi con partecipanti da tutta Italia

La ‘Salmonata umana’ inaugura l’estate

La ‘Salmonata umana’ inaugura l’estate

di Quinto Cappelli

Con questo weekend Premilcuore inaugura l’estate con la ‘Salmonata umana’, in programma domani pomeriggio con la risalita del fiume Rabbi, che sarà anticipata già questa sera con una festa in piazza Caduti. Gli organizzatori sono un gruppo di giovani supportato dalla Pro loco, presieduta da Adamo Biondi, e da un’idea di Stefano Baruffi e Simone Gilli. I biglietti per partecipare alla risalita sono disponibili on-line al sito www.salmonataumana.eu.

Valentina Panettieri dell’organizzazione, composta da Baruffi, Gilli, Jessica Ulivi, Simona Guidi, Georg Breusch e tanti altri, spiega: "Siamo presenti su facebook e instagram. Per il dress code l’ndicazione è dare libero sfogo alla fantasia e non dare ascolto alla tua dignità". E aggiunge: "Saranno i due giorni più divertenti dell’estate".

Si comincia stasera in piazza Caduti alle 21 con Salmonata Party, animata da dj set e drink. Poi l’appuntamento si sposta a domani pomeriggio alle 15 in piazza Ricci per la ‘Salmonata umana’, un’allegra risalita mascherata (e non solo) del fiume Rabbi. In piazza Ricci sarà allestito il ‘Salmon check-in’ per validare le iscrizioni on-line e ritirare il proprio gadget. Sarà possibile lasciare borse e zaini al guardaroba custodito e cambiarsi per la sfilata e risalita nel fiume. La partenza è prevista alle ore 15 da piazza Ricci.

Per tutto il pomeriggio lungo il fiume saranno presenti punti ristoro, organizzati dalla Pro loco con specialità tipiche del territorio, panche e aree pic-nic per partecipanti e per chi assiste eo accompagna. La ‘Salmonata umana’ consiste appunto nella risalita del fiume a ostacoli per 300 metri all’interno del paese, un’iniziativa già sperimentata nel 2018 e 2019, ma poi interrotta a causa della pandemia e riesplosa l’anno scorso in modo inaspettato. Infatti, parteciparono oltre 150 appassionati provenienti da tutta Italia, in particolare giovani dalla Toscana, Marche e Veneto, e alcune migliaia di spettatori.

Una parte del ricavato sarà devoluta al ripristino dei sentieri del territorio. Sono previsti anche dieci premi che verranno assegnati al gruppo più numeroso e ai costumi più belli e composti da cesti di prodotti locali e articoli sportivi. Adamo Biondi, presidente della Pro Loco, conclude con queste parole: "Sarà un assalto piacevole al nostro territorio, che farà contenti i nostri operatori turistici e sarà di buon auspicio per la buona estate turistica".