Mitra nell’armadio, sanzione sospesa

Il Tar ha accolto la richiesta di sospensiva della sanzione disciplinare inflitta all’appuntato dei carabinieri Giorgio Serri, segretario del sindacato Nsc di Forlì, fissando l’udienza per la causa al 21 febbraio 2024. A Serri erano stati dati 5 giorni di consegna dal comando regionale dell’Arma, dopo che un superiore lo aveva accusato di aver lasciato una pistola mitragliatrice in un armadio non custodito. Il tribunale militare di Verona aveva però archiviato il fascicolo dove si ipotizzava il reato di violata consegna.