Premilcuore si apre sempre più all’Europa

Presentato il gemellaggio col paese francese di Savignac inserito in un contesto di scambi e collaborazioni.

Premilcuore si apre sempre più all’Europa

Premilcuore si apre sempre più all’Europa

"Il gemellaggio col Comune francese di Savignac, come con altri di Stati europei, favorirà la crescita della comunità locale, lo sviluppo e la valorizzazione dei progetti che l’amministrazione comunale di Premilcuore sta portando avanti da tempo": lo ha sostenuto la sindaca del paese dell’alta valle del Rabbi, Ursula Valmori, presentando sabato scorso nella sala Ricci del Centro visite del Parco nazionale il progetto che firmerà in Comune il prossimo 9 marzo con la collega francese di Savignac.

Per la sindaca Valmori, come il già partito progetto ‘Appennino in Musica’, anche il gemellaggio con i francesi "prevede la valorizzazione territoriale attraverso la realizzazione di stage, residenze, scambi, manifestazioni ed eventi incentrati sulla musica, ma anche sulla creatività, l’arte, il teatro e altre iniziative". La sindaca ha sottolineato che "da tempo l’amministrazione comunale ha stretto legami e confronti sul tema dell’internazionalizzazione con l’università e l’aeroporto di Forlì e all’interno di Appennino in Musica. Inoltre, sono stati cercati contatti con altri Stati europei per patti di amicizia e gemellaggio".

Centurio Frignani, segretario dell’Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa - Federazione Emilia Romagna (Aiccre), ha concentrato il suo intervento sull’opportunità che offrono i progetti di gemellaggio e sui bandi regionali ed europei che finanziano tali progetti (Reti di città, Europa Creativa, Erasmus). Ha sottolineato come i bandi finanziano le idee e i progetti. Parlando della cittadina di Savignac, nella zona di Bordeaux, ha spiegato che "il patto è favorito dall’accordo in essere fra Regione Emilia-Romagna e Nuova Aquitania, in cui si trova Savignac".

È intervenuto anche il vicesindaco premilcuorese Gioele Fabbri, illustrando un progetto di scambio con una città spagnola all’interno del programma Appennino in Musica. È stato poi chiesto ai partecipanti di manifestare il proprio interesse a prendere parte a un costituendo Comitato locale gemellaggi (associazioni di volontariato, rappresentanti del mondo economico e turistico, cittadini che hanno specifiche competenze).

Al termine, tutti si sono dati appuntamento per le giornate dall’8 al 10 marzo, quando a Premilcuore arriverà la delegazione dei rappresentanti del Comune francese di Savignac per la formalizzazione del patto fra i due Comuni.

Quinto Cappelli