Ridracoli tra arte e natura. Una mostra all’ecomuseo

Domani alle 17 sarà inaugurata ’Picta’. In esposizione le opere di 13 autori. Il maestro Bertolino: "Evidenziamo l’importanza del colore nella nostra società".

Ridracoli tra arte e natura. Una mostra all’ecomuseo

Ridracoli tra arte e natura. Una mostra all’ecomuseo

È in programma domani alle 17 ad Idro, l’ecomuseo delle acque di Ridracoli, l’inaugurazione della collettiva di 13 artisti ‘Picta Idro ecomuseo’ promossa da Cava Forever Group Aps e dal direttore artistico, il maestro Giuseppe Bertolino, con la cura di Michele Govoni e gli allestimenti di Gilberto Valmori. I tredici artisti in mostra sono: Fabio Blaco, artista fotografo di Forlì; Francesco Bombardi, scultore di Meldola; Salvo Ferrante, siciliano di Menfi che vive e opera a Milano; Graziella Giunchedi, artista forlivese; Eugenia Kaika, artista di Atene; Donato Larotonda, artista lucano; Luciano Navacchia, scultore di Cesena; Tiziana Sanna, artista di Cagliari; Sonia Strukul, artista di Padova; Alice Tamburini, artista di Rimini; Raffaella Vaccari, artista riminese; Miria Malandri, artista di Forlì e Giuseppe Bertolino, artista nato a Castelvetrano Selinunte, in provincia di Trapani.

"In un ambiente unico nel suo genere, a ridosso del Parco nazionale, dove il silenzio crea effetti mirabili, dove è possibile udire il canto degli uccelli, sentire il rumore dell’acqua, il fruscio delle foglie, i 13 artisti provano con le loro opere a fare sentire il rumore del bianco che ricorda la pioggia battente, il rumore del blu simile al frinire delle cicale in un assolato pomeriggio, il rumore del verde utile a dissolvere lo stress – spiega Bertolino –. Gli artisti portano in questo evento opere uniche che mettono in evidenza l’importanza del colore nella società contemporanea e un uso sapiente delle immagini che creano nuovi mondi in un percorso creativo diverso per stile, forme, modalità, materiali utilizzati, tecnica, ma accomunati da un unico amore per l’arte contemporanea".

Interverranno il presidente di Romagna Acque Tonino Bernabè, la sindaca di Santa Sofia Ilaria Marianini, il sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole Francesco Billi e la presidente di Romagna Toscana Liviana Zanetti. Saranno inoltre presenti artisti e personalità del mondo dell’arte e della cultura.

L’evento è patrocinato dalla Regione Emilia Romagna, dal Comune di Castrocaro Terme e da Qn - Il Resto del Carlino. La mostra resterà aperta fino al 7 settembre e sarà visitabile nel mese di luglio dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19, mentre in agosto tutti i giorni dalle 9 alle 19. Info: 0543.917912.

o.b.