QUINTO CAPPELLI
Cronaca

Spunta la ’civica’ animata da Bertini: "Così usciremo dall’immobilismo"

Il 69enne, medico di base a Predappio e Premilcuore, ha fondato ‘Cittadini del mondo’ che sfiderà . Canali in corsa per il bis, sostenuto dal centrodestra, e Pd e 5 Stelle ancora in cerca di accordo.

Spunta la ’civica’ animata da Bertini: "Così usciremo dall’immobilismo"

Spunta la ’civica’ animata da Bertini: "Così usciremo dall’immobilismo"

Mentre l’attuale sindaco di Predappio, Roberto Canali, ha già annunciato la sua ricandidatura, con una lista appoggiata dal centrodestra, e il centrosinistra sta facendo incontri per trovare un accordo, in particolare fra Pd e 5Stelle, spunta una terza lista completamente civica: ‘Cittadini del mondo’.

Spiega l’animatore del gruppo promotore, il predappiese Giuseppe Bertini, 69 anni, dentista e medico di base a Predappio e Premilcuore: "Alcuni anni fa ho fondato ‘Cittadini del mondo’, un progetto politico che ha raccolto attorno a questi ideali un gruppo di persone animate dal desiderio di rinnovamento e impegno civico. Si tratta di un movimento di carattere nazionale, ma riteniamo che l’imminente tornata elettorale sia un banco di prova significativo su scala territoriale, partendo proprio dalle elezioni per il Comune di Predappio".

Il dottor Bertini, appassionato di barche e di oceani, con cantiere anche a Predappio, specifica meglio gli ideali del movimento ‘Cittadini del mondo’, aggiungendo: "La nostra missione è quella di puntare a una società più giusta, capace realmente di mettere al centro di tutto le persone e i territori, sia in chiave di amministrazione della quotidianità, sia in termini di progetti di sviluppo. La decisione di partecipare alle elezioni amministrative di giugno, con una lista civica (da costruire insieme a cittadini e altre forze presenti nel territorio), nasce dalla volontà di realizzare un vero rinnovamento della classe dirigente locale, per fare uscire Predappio dall’immobilismo in cui si trova, unendo le forze migliori in un progetto di sviluppo forte, equo e sostenibile".

Il gruppo ha già pronte le parole chiave del programma: impegno civico, rinnovamento, priorità alle persone e alle famiglie.

Spiega ancora Bertini: "Vorremmo condividere queste parole chiave con persone, associazioni e anche partiti che, in modo assolutamente civico, vogliano costruire una proposta di futuro migliore per il Comune di Predappio". Alla domanda chi potrebbe candidarsi a sindaco, Bertini risponde: "Non posso fare nomi, ma dovremo discutere assieme per trovare chi ha tempo, capacità ed esperienza non solo a livello personale, ma anche sociale e civile". Una persona con tempo disponibile potrebbe essere un giovane pensionato che gestiva fino a poco tempo fa un negozio a Predappio; il riferimento alle capacità potrebbe essere allo stesso animatore del gruppo (Giuseppe Bertini); mentre il terzo possibile candidato con esperienza potrebbe essere un politico conosciuto ed esperto.