Stazione, Portici e centro. Controlli per la sicurezza

Carabinieri in azione con servizi antidroga e antibivacco, ma anche nei confronti di giovani che si divertivano a disturbare viaggiatori e taxisti.

Stazione, Portici e centro. Controlli per la sicurezza

Stazione, Portici e centro. Controlli per la sicurezza

Controlli antidroga, antibivacco e sicurezza urbana a raffica in centro storico, ai Portici e in zona stazione: a effettuarli in questi giorni sono stati i carabinieri. La particolare attività, coordinata dal Comando provinciale, ha avuto l’intento di scoraggiare e allontanare soggetti che talvolta, come da segnalazioni ricevute, si divertono a disturbare le personei in transito e pure i taxisti nell’esecuzione del loro lavoro. Anche se non risultano gravi reati, preziosi in vari casi gli interventi.

L’azione di prevenzione e controllo ha visto l’impiego di 4 pattuglie dell’Arma, personale in abiti civili e unità cinofile, forze coordinate dal comandante della compagnia. Nell’area della stazione ferroviaria è stato individuato un gruppetto di giovani che infastidivano i viaggiatori, mentre ai ‘Portici’ sono stati controllati diversi ragazzi, due dei quali, entrambi 20enni, non sono sfuggiti al fiuto di ‘Dalla, un pastore Belga Malinois di 5 anni (dell’Associazione nucleo cinofili Emilia-Romagna di Faenza), facendosi trovare in possesso di una modica quantità di hashish.

L’attività, eseguita nel più ampio ‘progetto di sicurezza’ voluto dalla Prefettura, ha consentito di procedere all’identificazione e al controllo di oltre 60 soggetti, tutti controllati nelle aree cittadine oggetto di ripetute segnalazioni; fra loro diversi pregiudicati che frequentavano un locale del centro storico. Inoltre sono state elevate 4 sanzioni antibivacco a carico di persone solite consumare alcolici seduti sui marciapiedi del centro.