MARCO LOMBARDI
Sport

Forlì, grandi manovre in corso. Arrivi in vista, anche dal Corticella

Il sogno è il bomber Trombetta. E dell’ex squadra di mister Miramari piace il regista Menarini .

Forlì, grandi manovre in corso. Arrivi in vista, anche dal Corticella

Forlì, grandi manovre in corso. Arrivi in vista, anche dal Corticella

Cristiano Protti ha iniziato a tessere la ragnatela del mercato. Il responsabile dell’area tecnica del Forlì non ha fretta: monitora profili e gioca su più tavoli per non puntare sui cavalli sbagliati e soddisfare i desiderata del nuovo allenatore biancorosso Alessandro Miramari. Tanta la carne al fuoco. Ma procediamo per reparti.

Tra i pali, salvo sorprese, non ci sarà più Michele Pezzolato, rientrato alla Spal per fine prestito e per il quale potrebbe prospettarsi la possibilità di restare a Ferrara; al momento manca un interlocutore con cui confrontarsi, giacchè gli estensi non hanno ancora sciolto il nodo ds.

Un reparto che necessità di correttivi sostanziosi è quello arretrato, in virtù dell’addio certo di Shaqir Tafa, che ha ricevuto proposte dalla serie C, e di Checchi. Confermati Drudi e Masini, si cercano un paio di centrali di sicura affidabilità e non è escluso che possano arrivare da Corticella (Cudini? Chmangui?).

Nella zona nevralgica del campo, blindato Gaiola, pretoriano di Protti, la sedia da regista dovrebbe essere occupata dal 26enne Francesco Menarini anch’egli del Corticella (pista confermata). Piace anche il 23enne Francesco Campagna, autore di una stagione superlativa (29 gettoni e 8 gol) con la maglia della Sammaurese; in questo caso va da sé che il canale privilegiato tra i due club potrebbe agevolare il buon esito dell’affare. Stando a radiomercato, inoltre, il Forlì si sarebbe inserito nella corsa a Filippo Bellini, 25enne mezzala in scadenza con il Livorno e nel mirino anche di Prato e Piacenza. Ai saluti l’ottimo Greselin, che ha espresso il desiderio di avvicinarsi a casa.

Quanto all’attacco, ingaggiato Macrì, il sogno è Michele Trombetta, pupillo di Miramari a Corticella e crac del campionato con 15 gol. Messico e nuvole per il gigante di Sala Bolognese che, dopo aver incantato nella Kings World League con gli Stallions di Francesco Totti al punto da assurgere a icona del web, alla soglia delle 30 primavere aspira a salire sull’ultimo treno per il calcio che conta. Solo qualora non dovesse accordarsi con un club di C, fanno sapere dal suo entourage, Trombetta prenderà in considerazione le proposte pervenute da 4-5 big di serie D. Forlì incluso. In soldoni, si andrà per le lunghe. Destituita di ogni fondamento, invece, la voce di un interessamento del Forlì per Antonio Broso, 33enne centravanti in uscita dalla Vigor Senigallia. Inoltre, suggestione Ferri Marini (21 gol col Galletto nel 2017-18) e via Bonandi (Gambettola).

Chi non ha dovuto attendere molto per trovare una nuova squadra, dopo lo strappo con Protti, è l’ex Mauro Antonioli, da ieri tecnico dell’ambizioso San Marino Calcio. Infine, sarebbero spuntate due cordate, di cui una campana (segnalata in pole), interessate a rilevare il pacchetto di maggioranza del Forlì Calcio. Bocche cucite in società, dove in passato si è puntato a trovare sostegno più che a cedere. Si vedrà, i giorni caldi per ogni tipo di trattativa sono proprio questi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su