SIMONE CASADEI
Sport

Forlì punta in alto sul mercato. Nel mirino Del Chiaro, sogno Zanelli

Il lungo di Pistoia a caccia di maggiore spazio, il play e capitano di Treviso conteso da vari club

Forlì punta in alto sul mercato. Nel mirino Del Chiaro, sogno Zanelli

Forlì punta in alto sul mercato. Nel mirino Del Chiaro, sogno Zanelli

Forlì è con le antenne più che mai dritte sul fronte mercato. Con i playoff delle serie maggiori in chiusura, sono giornate bollenti per imbastire trattative, visti i tanti in azione. Il club biancorosso non è da meno, vigile e pronto ad approfittare di ogni occasione. Diverse sono le proposte poste sul tavolo di profili ritenuti adeguati alla squadra che coach Antimo Martino ha intenzione di costruire. Una pista, in particolare, avrebbero subito una forte accelerazione nelle ultime ore, vale a dire quella legata ad Angelo Del Chiaro.

Stando alle ultime indiscrezioni, Del Chiaro sarebbe molto vicino a vestire il biancorosso. Centro classe 2001 di 206 centimetri, è un prodotto del settore giovanile di Pistoia e milita nella prima squadra della formazione toscana dal 2020. Tra i protagonisti della promozione nel campionato 2022/23, nell’ultima stagione in massima serie ha accumulato 2,5 punti e 1,8 rimbalzi a partita in 9,2’ di utilizzo. Una importante annata di ‘formazione’, ma Del Chiaro sarebbe pronto a far ritorno al piano di sotto per rilanciarsi, ritagliandosi un ruolo da protagonista. Le richieste da altre squadre di alta A2 non mancano, ma Forlì pare in pole position e si prepara ad affondare il colpo decisivo.

È invece passata sotto traccia sino a qualche ora fa un’altra importante trattativa, quella condotta con Alessandro Zanelli, playmaker di esperienza reduce da ben sei campionati in massima serie: quattro a Brindisi e gli ultimi due a Treviso, di cui è stato capitano nell’ultima stagione. Chiusa peraltro con numeri di tutto rispetto: 5,4 punti e 1,8 assist in 18,5’ a partita. La Pallacanestro 2.015 ha ingranato la quinta per accaparrarsi un profilo di assoluto livello per la categoria, ma non sarà semplice sbloccare la situazione. Forlì proverà a giocarsi le sue carte fino alla fine, la concorrenza ad ogni modo è a dir poco agguerrita, specie quella dei club di massima serie, con Scafati in prima fila.

Detto di Zanelli, potrebbe poi sbarcare presto in Romagna pure il suo ‘alter ego’. Sì, perché i forlivesi hanno messo gli occhi anche su un altro playmaker, vale a dire Matteo Parravicini. Classe 2001 come Del Chiaro, Parravicini si è affermato nell’ultimo campionato con la maglia di Nardò (9,2 punti a partita in regular season, 11,8 nella fase Salvezza) e ora si prepara a incassare i dividendi. L’interesse biancorosso su di lui è forte. Perdono invece quota le azioni di Lorenzo Caroti (è destinato a rimanere a Udine), mentre Federico Mussini è un identikit da tenere ancora in considerazione.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su