I biancorossi e il coach Giampiero Ticchi salutano  il caloroso pubblico del PalaRuggi (Isolapress)
I biancorossi e il coach Giampiero Ticchi salutano il caloroso pubblico del PalaRuggi (Isolapress)

Imola (Bologna), 24 maggio 2016 - Il grande cuore dell’Andrea Costa non basta: alla fine gara quattro va a Scafati, che prosegue la corsa in semifinale dopo avere vinto le prime due partite della serie in casa. Imola tiene testa ai campani per tutta la durata del match, vinto dagli ospiti per un soffio dopo un tempo supplementare.

La squadra di coach Ticchi, però, esce fra gli applausi a testa alta dopo una grande stagione, in cui il grande pubblico è tornato a scaldare il PalaRuggi come non si vedeva da anni.

 

Il tabellino

Andrea Costa Imola 33

Givova Scafati 87

ANDREA COSTA IMOLA: Folli ne, Washington 11, Sgorbati 1, Maggioli 12, Cai ne, Amoni 10, De Nicolao 12, Prato 9, Preti, Anderson 14, Hassan 5, Sabatini 9. All. Ticchi.

GIVOVA SCAFATI: Portannese 13, Crow 13, Spizzichini 4, Rezzano 2, Melillo ne, Baldassarre 3, Ammannato 3, Mayo 27, Simmons 22, Loschi. All. Perdichizzi.

Parziali: 18-22; 37-41; 57-57; 76-76.

Arbitri: Masi, Beneduce e Terranova.

Note: spettatori 1.800.