Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Imola, è il week end del Motor Legend

Alla kermesse in autodromo, da oggi a domenica 22 aprile, ci saranno anche Dallara e Pagani

Ultimo aggiornamento il 20 aprile 2018 alle 06:46
ROMBANO I MOTORI Le grandi glorie dell’automobilismo al Ferrari

Imola, 20 aprile 2018 - Al Motor Legend Festival arrivano altre due eccellenze italiane: Dallara e Pagani vanno infatti ad aggiungersi alla Ferrari (presente con Ferrari Corse Clienti, F.1 Clienti e XX Programmi) e Ducati nel completare il ricco parco di costruttori che da oggi a domenica parteciperanno a questa grande festa del motorsport alla sua prima edizione.

Gian Paolo Dallara è il maggior costruttore di auto da competizione al mondo: dalla factory di Varano de Melegari escono tutte le F.Indy, le GP3, le GP2, i telai della Haas F.1, le vetture BR del WEC, le Cadillac dell’Imsa, i telai della F.E oltre alle monoposto della Superformula giapponese e alle varie Dallara di F.3 che monopolizzano le corse di questa categoria. Dell’ingegner Dallara e del suo numeroso staff sono anche molte vetture che prenderanno parte al Motor Legend Festival, sia nelle esibizioni, nelle competizioni o che verranno esposte. Tra queste, tutte le Lancia, dalla Beta Montecarlo Turbo alla LC1 e LC2, che presero parte al mondiale marche negli Anni’80 e che saranno esposte in occasione del 50simo anniversario del Martini Racing. Recentemente Dallara ha prodotto la prima vettura GT ad alte prestazione che porta il proprio nome: la Stradale è stata presentata nel mese di novembre e rappresenta un perfetto connubio tra alta tecnologia e fruibilità. Sarà esposta al Motor Legend Festival.

Pagani è un altro miracolo italiano. Fondata dall’argentino Horacio Pagani, l’uomo che aveva disegnato parecchie Lamborghini, in pochi anni è diventata un simbolo per chi sogna le supercar. Ogni Pagani è realizzata a mano e curata maniacalmente nei minimi particolari alle porte di Modena, in una splendida location dove si respirano cultura, il gusto dell’arte e dell’alta tecnologia. A Motor Legend Festival Pagani porterà le sue magnifiche realizzazioni, tra le quali emerge l’ultima nata: la Huayra, erede della Zonda, che nel 2017 è stata costruita anche in versione roadster. Al recente salone di Ginevra, la Casa di San Cesario sul Panaro ha poi stupito, presentando la supercar tra le supercar: la Zonda HD, un pezzo unico dal costo di circa 20 milioni di euro ispirata al modello che ha rivelato Pagani al mondo.

Nel frattempo in Autodromo è tutto pronto per il grande evento. Si parte oggi alle 9.25 con i Legendary Moments: esibizione Martini Racing Parade con Riccardo Patrese e altri campioni, tributo AutoDelta e a Jim Clark. Poi toccherà alle Ferrari scendere in pista. Alle 11 con le prove libere del 1° Gp Historic F1 di San Marino. Alle 16 le qualifiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.