Giro d'Italia a Imola nel 2015 (Isolapress)
Giro d'Italia a Imola nel 2015 (Isolapress)

Imola, 14 maggio 2018 - Neanche il tempo di mandare in archivio la Superbike, che in Autodromo è già tempo di pensare al Giro d’Italia. La carovana rosa è attesa infatti all’Enzo e Dino Ferrari giovedì 17, quando Imola ospiterà la 12esima tappa della corsa rosa a tre anni dall’ultima volta e a mezzo secolo dal trionfo mondiale di Vittorio Adorni proprio sul circuito. I corridori percorreranno una ventina di chilometri nei confini cittadini. A seconda della velocità, i primi sbucheranno sul Santerno – provenienti da Castelbolognese – tra le 16.30 e le 16.55: a quell’ora è infatti previsto il passaggio della corsa lungo la via Emilia, all’altezza di via Gratusa. Il traguardo sul rettilineo dell’Autodromo verrà tagliato tra le 17 e le 17.30, dopo l’immancabile giro dei Tre Monti.

La tappa Osimo-Imola

Come cambiano la viabilità e la sosta – Dalle  14.30 di giovedì 17 maggio è previsto il fermo della circolazione di tutti i mezzi nella zona interessata al transito della gara (vie Gratusa, Calunga Buore, Bergullo, Pediano e Chiesa di Pediano), valida anche per i ciclisti. Le limitazioni valgono per entrambi i sensi di marcia.

Le vie Goccianello, dei Colli (tratto da via Bergullo a via Ascari), Ascari e Musa saranno sempre percorribili dai residenti con sbocco esclusivamente su via dei Colli nel tratto interno all’anello del circuito (transitando all'altezza della pizzeria Il Faro).

La via Emilia nel tratto interessato dal passaggio della corsa, cioè da Imola con direzione Faenza nello specifico da via Gratusa, sarà chiusa al transito dalle 15 alle 17 e comunque fino al termine del passaggio della corsa. Nella suddetta fascia oraria si consiglia, come percorso alternativo, l’utilizzo dell’Autostrada.

Personale del Comune transiterà con un’auto con altoparlante per avvisare della chiusura totale delle strade lungo il percorso.

Dal momento della chiusura totale della circolazione fino al termine della gara, che sarà evidenziato dal passaggio della vettura di ‘fine corsa’, non sarà possibile muoversi all’interno del percorso se non a piedi.

Lungo tutto il percorso sarà vietata la fermata/sosta dalle 11 alle  18 del giovedì 17 maggio.