PIATTO FORTE La mostra dedicata al mitico Ayrton Senna al museo Checco Costa è partita con il vento in poppa Sarà ovviamente visitabile anche nel giorno  di Pasquetta e nel lungo ponte  che porterà fino al Primo Maggio
PIATTO FORTE La mostra dedicata al mitico Ayrton Senna al museo Checco Costa è partita con il vento in poppa Sarà ovviamente visitabile anche nel giorno di Pasquetta e nel lungo ponte che porterà fino al Primo Maggio

Imola, 21 aprile 2019 - Stanchi della gita fuoriporta? Nessun problema. Sono tante le possibilità per una Pasquetta all’insegna dello svago e del relax, ma anche della cultura, per chi resta in città. Quanti cercano qualcosa in più rispetto ai tradizionali picnic all’aria aperta nelle aree verdi imolesi (Acque minerali, Parco Tozzoni e Lungofiume su tutti) o a un bel pranzo in uno dei tanti ristoranti della zona, hanno solo da scegliere. E magari abbinare le varie opzioni.

Come ormai consuetudine, anche quest’anno a Pasquetta (così come in tutte le giornate festive di primavera) la Rocca Sforzesca, Palazzo Tozzoni e il museo di San Domenico rimarranno aperti al pubblico dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Dopo la chiusura al pubblico odierna, domani, giovedì 25 aprile e mercoledì 1 maggio sarà infatti possibile passeggiare sugli spalti della Rocca ammirando la meravigliosa vista sulla città dalla terrazza del mastio, visitare le suggestive stanze di Palazzo Tozzoni che conservano intatto il fascino di una nobile dimora del settecento o immergersi fra fossili, pietre, conchiglie, dipinti, ceramiche e tanto altro esposto nelle Collezioni del Museo di San Domenico. Domenica 2 giugno inoltre, come ogni domenica mattina, dalle 10 alle 13, i visitatori residenti a Imola potranno entrare gratuitamente nei tre musei civici della città.

Anche il museo diocesano, quello delle carrozze e la mostra ‘Gloria in excelsis. Cartegloria dal XVII al XIX secolo in Diocesi di Imola’ osserveranno alcune aperture straordinarie in questi giorni di festa. E saranno visitabili, anche in questo caso dopo la chiusura per il giorno di Pasqua, domani, giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio dalle 15.30 alle 18.30. L’esposizione ‘Gloria in excelsis. Cartegloria dal XVII al XIX secolo in Diocesi di Imola’, in particolare, propone oltre cinquanta preziose cartegloria d’altare di dimensioni variabili (dai 15 ai 90 cm), costruite in vari materiali (legno dorato, ma anche argento sbalzato), databili tra il XVII e il XIX secolo, opera prevalentemente di botteghe attive sul territorio emiliano e romagnolo. Preferite qualcosa di più movimentato, o magari volete fare una corsa o una camminata prima o dopo la visita? C’è l’Autodromo. Nel giorno di Pasquetta, dalle 10 alle 19, i battenti dell’Enzo e Dino Ferrari resteranno aperti per consentire l’accesso alla pista a piedi e con mezzi meccanici non a motore dotati di ruote ricoperte in gomma. Per gli appassionati, ci sarà anche la possibilità di visitare la mostra ‘Ayrton Magico’ all’interno del museo Checco Costa, a due passi dall’ingresso del circuito.