Alessandro De Francesco e Gialuigi Schiavon con i loro libri
Alessandro De Francesco e Gialuigi Schiavon con i loro libri

Bologna, 11 dicembre 2019. Due scrittori e un aperitivo. Gianluigi Schiavon e Alessandro De Francesco saranno i protagonisti, domenica 15 dicembre, alle 17.30, del terzo appuntamento con la prima edizione degli “Aperitivi letterari di Villa Solarola”, a Castel Guelfo. Davanti al camino Schiavon e De Francesco, entrambi autori della scuderia Giraldi Editore, parleranno dei loro ultimi romanzi, mentre un attore leggerà alcuni brani scelti.

Gianluigi Schiavon, giornalista e scrittore racconterà il suo “Rapkoka”, un noir che si svolge da Parigi a Londra fino a Oslo e ai fiordi norvegesi: la lunga caccia del commissario francese Lucien Bertot e di suo figlio Antoine - inedita copia di investigatori - a Mr Bye-Bye, il killer dei rapper.

Alessandro De Francesco, scrittore, presenterà il suo “In fondo alla terra”: la fuga, l'esilio, le vicissitudini di Estela, la protagonista del romanzo, sullo sfondo del golpe militare in Cile nel settembre 1973. 

“Non sarà un aperitivo come quelli a cui si è soliti partecipare, perché qui, di concerto con la proprietà di Villa Solarola, abbiamo voluto dare spazio all’arte e alla cultura a 360 gradi”, spiega Rossella Bianco, direttore editoriale di Giraldi, casa editrice determinata a far comprendere la bellezza della lettura anche ai più giovani.

L’incontro sarà accompagnato da brani alla chitarra eseguiti dalla cantautrice Mila Normanni, e dalla lettura di alcune pagine tratte dai libri dei due autori affidate all’attore Davide Puccetti.  “L’idea è quella di creare un incubatore di talenti - spiegano Gherardo e Francesca Casini, proprietari di Villa Solarola - affinché l’arte si possa incontrare ed esprimere in un luogo consono, elegante e familiare”. 

Scopo degli aperitivi letterari è quello di unire le differenti arti sotto un unico denominatore: amore e passione per cultura ed arte, un binomio che spesso si crede riservato solo agli addetti ai lavori. “L’idea è un po’ come trovarsi a casa di amici, davanti allo scoppiettare del camino acceso, con la voglia di stare assieme un pomeriggio”, spiega Leonardo Marzaduri uno degli ideatori ed organizzatori dell’evento ed aggiunge: “Nessuno inoltre esclude la possibilità di una spaghettata finale al termine dell’incontro, proprio come si farebbe a casa di amici. Dopo tutto Villa Solarola è il luogo in cui il cuoco e personaggio televisivo Bruno Barbieri ha preso le sue prime stelle Michelin”.

L’evento è a ingresso libero, la consumazione non è obbligatoria e non occorre prenotazione. Basta presentarsi dalle 17.30 in via Via Santa Croce 5/B a Castel Guelfo.