Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Al via il bando per la gestione dei centri estivi Un aiuto concreto per i genitori che lavorano

Un gruppo di bambini durante un gioco al centro estivo
Un gruppo di bambini durante un gioco al centro estivo
Un gruppo di bambini durante un gioco al centro estivo

Torna per il quinto anno consecutivo il “Progetto di Conciliazione vita-lavoro”, l’iniziativa della Regione, finanziata con le risorse del Fondo Sociale Europeo, per sostenere le famiglie che nel periodo di sospensione delle attività scolastiche avranno la necessità di utilizzare servizi semiresidenziali estivi per bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 13 anni e per i bambini e ragazzi con disabilità certificata di età compresa tra i 3 e i 17 anni. E’ partita infatti in questi giorni la prima fase del progetto, che prevede la raccolta delle candidature dei gestori che svolgeranno servizi estivi e che intendono aderire al progetto regionale.

Per poter far parte di questo elenco, i gestori che svolgeranno servizi estivi nel territorio del Comune di Castel San Pietro Terme nell’estate 2022 e che intendono aderire al progetto, dovranno presentare le domande entro le ore 12 di lunedì 23 maggio 2022 al Comune del Circondario dove hanno la sede legale (farà fede la data di arrivo). I gestori che non hanno sede legale nel Circondario Imolese dovranno presentare a propria candidatura presso il comune dove si trova la sede operativa del servizio estivo con cui intendono aderire al Progetto Conciliazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?