Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Autodromo di Imola, imprenditori iraniani protagonisti

La delegazione persiana tra giri veloci in pista e guide al simulatore

Ultimo aggiornamento il 5 settembre 2018 alle 19:37
La delegazione iraniana in autodromo (Isolapress)
Imola, 5 settembre 2018 – Grande curiosità questa mattina in Autodromo per l’annunciata visita di una quarantina di imprenditori iraniani. La delegazione arrivata da Teheran, di passaggio in città prima di fare tappa in fiera a Bologna, si è fermata in riva al Santerno grazie al lavoro di I-Pars.

Guidata dall’ ex consigliere comunale Andrea Zucchini e dalla compagna Parnia Amani (nata in Iran ma cittadina italiana), la società si occupa appunto, su mandato di Confindustria Emilia, di 'fare da ponte' tra il nostro Paese e il Medio Oriente.

Gli imprenditori persiani – operanti in vari settori – hanno potuto compiere il giro del tracciato a bordo di safety car e Ferrari, provare i simulatori di guida e visitare la torre Dekra e il podio. Tanta emozione poi per l’esposizione del nuovo elicottero biposto prodotto dalla Curti Spa, simbolo dell'eccellenza aeronautica del made in Italy.

La speranza è che gli imprenditori iraniani possano ora decidere di investire sul territorio.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.