Carlo Giogoli travolto mentre attraversava lo Stradone è morto in ospedale

Aveva 76 anni e le sue condizioni erano apparse subito gravi. Era al Maggiore. L’incidente la mattina del 7 febbraio. In quel tratto la segnaletica è molto rovinata

Il luogo dell'incidente e la vittima Carlo Giogoli nel tondo

Il luogo dell'incidente e la vittima Carlo Giogoli nel tondo

Castel Guelfo, 17 febbraio 2024 – E’ morto all’ospedale Maggiore di Bologna Carlo Giogoli, l’uomo di 76 anni che lo scorso 7 febbraio era stato investito da un’auto mentre attraversava lo Stradone di Castel Guelfo. Le sue condizioni erano subito apparse gravi ed era stato trasportato a Bologna con l’elisoccorso dove era stato ricoverato in rianimazione.

Il terribile incidente era avvenuto intorno alle 10 di mercoledì 7 settembre. L’uomo era stato travolto da una Yaris guidata da una donna di 41 anni, di Castel San pietro, e diretta verso Poggio. La segnaletica orizzontale, in quel punto dello Stradone, è particolarmente consunta, anche a causa delle pessime condizioni del manto stradale. La donna subito dopo l’incidente aveva detto di essersi trovato l’uomo davanti e di non aver potuto evitare l’urto.

I rilievi sono stati fatti dalla polizia locale del circondario imolese.

Residente in paese, pensionato, Giogoli era soprannominato Carlino . Era sposato e non aveva figli. In passato aveva lavorato come geometra arredatore di interni ed era un amante dello sport.