Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Contagi, nuova impennata Sfondata ’quota cento’

I casi giornalieri tornano in tripla cifra, ma senza ripercussioni sui ricoveri. Le persone attualmente positive salgono a 700, certificate 54 guarigioni

Sanitari al lavoro per arginare la diffusione del. coronavirus
Sanitari al lavoro per arginare la diffusione del. coronavirus
Sanitari al lavoro per arginare la diffusione del. coronavirus

Torna in tripla cifra, dopo settimane sotto quota cento, il numero dei contagi giornalieri nel circondario.

Sono infatti 124 i casi di Covid registrati ieri sul territorio dei dieci comuni su 202 test molecolari e 291 test antigenici rapidi refertati.

Di questi, 29 hanno meno di 15 anni, 16 dai 15 ai 24 anni, 27 tra i 25 e i 44 anni, 37 tra i 45 e i 64 anni e 14 dai 65 anni in su.

Sono 54 i guariti. Salgono così a 700 le persone attualmente positive al Covid nel circondario, mentre i casi totali da inizio pandemia superano quota 38mila. Il numero di quanti sono venuti a contatto con il virus in questi due anni (compresi tutti i guariti e le oltre 400 vittime) è di 38.028.

Un solo ricovero in terapia intensiva.

In Emilia-Romagna registrati ieri altri 4.151 positivi, su un totale di 21.989 tamponi eseguiti, di cui 11.576 molecolari e 10.413 antigenici rapidi.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 864 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 253.948), seguita da Modena (625 su 190.708) e Reggio Emilia (518 su 135.566); poi Ravenna (445 su 113.338), Parma (444 su 100.417) e Ferrara (321 su 84.691); quindi Rimini (270 su 120.777), Cesena (230 su 69.555), Forlì (156 su 58.147) e Piacenza (155 su 66.313).

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive della regine sono 52 (-1 ieri), quelli negli altri reparti Covid 965 (-26). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (numero invariato ieri), 2 a Parma (-1); 5 a Reggio Emilia (invariato); 4 a Modena (+1); 17 a Bologna (-5); 1 a Imola (invariato); 6 a Ferrara (+2); 5 a Ravenna (+1); 1 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato) e 7 a Rimini (+1).

Le persone attualmente positive al Covid in Emilia-Romagna sono 35.876 (+1.887 ieri).

Di questi, quelle in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 34.859 (+1.914), il 97,1% del totale.

Dodici ulteriori vittime in regione: tre in provincia Parma (una donna di 64 anni e due uomini, uno di 86 il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Reggio Emilia, e uno di 87 anni); una in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 92 anni); una in provincia di Modena (un uomo di 90 anni); una in provincia di Bologna (una donna di 86 anni); una in provincia di Ferrara (una donna di 88 anni); due in provincia di Ravenna (due uomini di 85 e 93 anni); tre in provincia di Forlì-Cesena (due donne di 88 e 92 anni e un uomo di 82 anni).

Numeri che purtroppo confermano quanto sia fondamentale mantenere alta la guardia nei confronti del virus.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?