L’onda del Covid rimane bassa, per il secondo giorno di fila. Sono infatti 2 i nuovi contagiati nel circondario Imolese (contro l’unico di ieri) su 165 test molecolari e 220 antigenici rapidi refertati dall’Ausl di Imola. Tra i nuovi cassi, uno ha tra i 25-44 anni, e l’altro oltre i 65 anni. Entrambi sintomatici al momento della diagnosi non erano...

L’onda del Covid rimane bassa, per il secondo giorno di fila. Sono infatti 2 i nuovi contagiati nel circondario Imolese (contro l’unico di ieri) su 165 test molecolari e 220 antigenici rapidi refertati dall’Ausl di Imola. Tra i nuovi cassi, uno ha tra i 25-44 anni, e l’altro oltre i 65 anni. Entrambi sintomatici al momento della diagnosi non erano isolati e non sono riferibili ad un focolaio già noto.

Confortanti anche le notizie sui guariti i guariti: nove. Scendono così a 80 i casi attivi. Sono 13.567 i casi totali da inizio pandemia. Rimane stabile il dato (due) dei cittadini del Circondario ricoverati in Terapia Intensiva a Bologna.

L’Ausl ricorda inoltre (come anticipato dal Carlino) è che a partire da domani, i centri vaccinali dell’Ausl di Imola proporranno agli ultraottantenni prenotati per la dose booster anti-covid anche la vaccinazione antinfluenzale concomitante, "un’opportunità per una protezione più ampia in tutta sicurezza – spiegano dall’Azienda sanitaria –. La somministrazione contemporanea dei due vaccini, antinfluenzale e anti Covid-19, si è infatti dimostrata sicura, ben tollerata e garantisce un’adeguata risposta anticorpale, pari a quella prodotta da ciascun vaccino somministrato singolarmente". A proposito di vaccinazioni, hanno raggiunto quota 196.988 quella eseguite – fra prime e seconde e terze dosi – dall’Ausl di Imola dall’inizio della campagna vaccinale. Nel dettaglio, oltre 500 le terze dosi somminsitrate (per fragili e over 80).

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 426.994 casi di positività, ieri, 223 in più rispetto al giorno precedente, su un totale di 19.142 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti dal giorno precedente è dello 1,2%.