Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Da giornalista a pioniere del vino La vita straordinaria di Navacchia

L’ultimo pensiero alla moglie Thea, scomparsa nel 1990: "Le parlo spesso, so che mi sta aspettando"

valerio
Cronaca

di Valerio Baroncini L’ora più buia è una festa di luce: Sergio e Thea insieme, per sempre. Perché Sergio, il nostro Sergio Navacchia, non c’è più: stava male da alcuni giorni, ieri mattina la notizia più brutta da raccontare. E chi l’ha conosciuto nell’intimo, chi l’ha sentito per anni parlare attorno alla tavola che era tutto – casa, parlamentino, salotto, tempio pagano e monumento d’eleganza raffinata al trebbo tipico della tradizione romagnola – sa che Thea, la moglie morta nel 1990, era per lui davvero... tutto. "Io le parlo tutti i giorni, sai. Lei mi aspetta. Mi consola sapere che la famiglia andrà avanti con i Tre Monti e che c’è già una nuova generazione pronta": mi aveva raccontato questo, pochi giorni fa, attorno alla tavola. C’erano ostriche, c’erano bottiglie francesi e c’era Vitalba, l’albana in anfora georgiana di cui tanto andava fiero. E c’era Thea, che è anche il nome del vino di punta. Perché parlare di Sergio Navacchia e della cantina Tre Monti, oggi, non è solo celebrare un pioniere del vino, un alfiere della Romagna, un colto interprete della nostra società, un dirigente Rai negli anni della nuova frontiera televisiva. È soprattutto raccontare una famiglia, normale, che ha costruito percorsi speciali. Classe 1933, Sergio non nasce imprenditore del vino. La sua è una carriera nella Rai, nel giornalismo attivo, nelle sedi d’Italia: Firenze, Trieste, Roma. All’inizio degli anni Ottanta su Radio3 ecco Prima Pagina, rassegna stampa mattutina che fu poi imitata da tutte le altre radio e tv. Andava in onda tra le 7.30 e le 8.30 e tra gli ascoltatori più attenti c’era il presidente della Repubblica Sandro Pertini. Non è un caso che nella grande casa adagiata fra le vigne sui Tre Monti ci sia una pipa, custodita fra le cose più care. Era la pipa di Pertini. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?