Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Didattica a distanza per cinque bambini

I piccoli continueranno a seguire le lezioni collegati con il loro Paese

Cinque bambini scappati dalla guerra in Ucraina e arrivati nei giorni scorsi in città continueranno a seguire il loro percorso scolastico tramite Didattica a distanza collegandosi online con il loro Paese di origine. Lo ha reso noto ieri il servizio Diritto allo studio del Comune, che quantifica in 37 minori presenti o in arrivo a Imola di cui tre in età da nido, cinque da materna, 16 da elementare, otto da scuola media e due da scuola superiore. Per quanto riguarda gli altri tre, il Comune non ha ancora informazioni tali da poter definire l’attribuzione certa all’ordine di scuola. Per alcuni è già stato individuato l’istituto da frequentare, che ha confermato la disponibilità del posto, ma al momento ancora nessuno ha iniziato le lezioni e non si hanno dalle scuole indicazioni in merito alla data d’inizio, in quanto i minori devono completare i vari iter, prima di tutto quello sanitario.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?