Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

"Drastico calo delle attività in ospedale"

"La situazione dell’ospedale Santa Maria della Scaletta è evidentemente molto critica se non allo sfascio: i dati regionali confermano un inesorabile declino delle attività garantite". Lo denuncia Marinella Vella (lista civica Cappello. "Dal 2017 al 2020 gli interventi in Chirurgia sono passati da 1.253 annui a soli 935 – protesta la consigliera comunale di opposizione –. In Urologia addirittura da 132 a 88, in Ginecologia si sono dimezzati, in Ortopedia dai 1.308 sono diminuiti fino a 873. Mancano primari, infermieri e operatori sanitari e soprattutto ora mancano medici anestesisti: sono tutti ‘scappati’ verso altre strutture pubbliche". Da novembre, prosegue la Vella, "stiamo ‘rincorrendo’ l’assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, per avere un incontro e chiedergli, dati alla mano, quale futuro la Regione prospetta per il nostro ospedale. Non abbiamo ricevuto nessuna risposta – conclude – per fissare una data".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?